×

Inter: Piero Ausilio fa il punto della situazione sul calciomercato nerazzurro

Condividi su Facebook

Piero Ausilio parla del mercato dell’Inter. Kondogbia e Banega restano. Per quanto riguarda Verratti, non bisogna dimenticare il Fair Play Finanziario.

Il dirigente sportivo Piero Ausilio ha illuminato la situazione del calciomecato dell’Inter in un’intervista rilasciata ai microfoni di Mediaset Premium.

Innanzitutto, ha subito spento l’entusiasmo su Verratti, accostato ai nerazzurri: “Non posso fare nomi e promesse – ha dichiarato – Al momento, abbiamo una proprietà solida e ambiziosa per il futuro dell’Inter. Una sicurezza che ci fa stare tranquilli. Il Fair Play Finanziario, comunque, non sparisce. Ogni cosa deve essere fatta tenendo presente la situazione”.

Per quanto riguarda l’assetto della squadra, Ausilio conferma i centrocampisti Kondogbia e Banega che restano.

Ma, nel frattempo, si stanno anche ascoltando le proposte per il giovane Gnoukouri. E sul fronte Icardi? Potrebbe essere facile preda del calcio cinese. Cosa accadrebbe se arrivasse un’offerta irrinunciabile? “A inizio anno ho firmato un rinnovo con l’Inter e sono molto contento di rimanere – ha precisato il giocatore a Sky Sport – Per andare in Cina, c’è sempre tempo a fine carriera”. “Il problema è che con uno come Icardi si rischia di stare fuori tanto – gli fa eco Ausilio – Perchè lui vuole giocare tutte le partite ma ci sono anche altri giocatori, sebbene con caratteristiche diverse, come Palacio ed Eder, che possono fare bene comunque”.

Infine, Gagliardini completa il reparto: “Da sempre è il nostro obiettivo numero uno e, per il momento, siamo a posto così – conclude il dirigente sportivo – Ci troviamo con un centrocampo davvero di qualità, di quantità e anche di fisicità. Il nostro obiettivo è stato raggiunto, soprattutto tenendo conto che, nel mercato di gennaio, non è mai facile. Ad ogni modo, per il mercato in entrata, possiamo dirci al completo. Ora dobbiamo soltanto effettuare 3-4 uscite, fermo restando anche i ragazzi della Primavera che si allenano assieme alla prima squadra”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.