×

Invasione di cavallette in Sardegna: campi e pascoli devastati

Le segnalazioni da parte degli agricoltori della Sardegna si stanno velocemente moltiplicando: l'invasione di cavallette mette a rischio i raccolti

cavallette

Si tratta di una vera e propria invasione. Le cavallette si stanno moltiplicando in Sardegna, creando diversi disagi, in particolare, agli agricoltori della valle del Tirso e della piana di Ottana.

Sardegna, l’invasione di cavallette e le segnalazioni degli agricoltori

La nuova invasione di cavallette di questi giorni sta mettendo a forte rischio i raccolti di parte della Sardegna. Gli agricoltori sono ormai da anni alle prese con questo problema, e chiedono ora soluzioni più importanti. I danni sono davvero ingenti, soprattutto per frumento e erba medica, la richiesta è quella di avere risarcimenti adeguati per tutti coloro che vengono colpiti. In pericolo anche i pascoli, con le loro aree verdi fortemente ridimensionate dall’attacco degli insetti.

La denuncia di Desirè Manca

Desirè Manca, la consigliera pentastellata della regione, ha chiesto nuovi interventi: “Anche quest’anno, come ampiamente previsto, le condizioni climatiche sfavorevoli spianeranno la strada a una pericolosa invasione di cavallette. Sono già decine infatti le segnalazioni in merito. Tuttavia, ancora oggi, non c’è traccia delle azioni preventive e di contrasto del fenomeno annunciate dalla Giunta per evitare il ripetersi della devastazione delle colture nei territori del centro Sardegna.” Al momento le cavallette sono presenti soprattutto nelle zone della provincia di Nuoro, ma si stanno velocemente moltiplicando anche verso sud.

Contents.media
Ultima ora