×

Invasione di scorpioni in Egitto: almeno 500 persone punte e 3 morti

Invasione di scorpioni in Egitto: almeno 500 persone punte e 3 morti dagli aracnidi velenosi che si sono riversati nelle aree urbane a migliaia

Invasione di scorpioni in Egitto

Una vera e letale invasione di scorpioni in Egitto che riecheggia le piaghe bibliche ma che ha solide basi scientifiche, quelle ed effetti davvero letali con almeno 500 persone punte e 3 morti. Gli aracnidi velenosi infatti avrebbero abbandonato a frotte le tane collettive sotterranee spinti dalle alluvioni nella zona di Assuan

Invasione di scorpioni in Egitto: le strade della zona di Assuan sarebbero piene

E a migliaia si sono manifestati nelle strade della regione pungendo in decine di incidenti almeno 500 persone, di cui finora tre sarebbero morte. Lo sostiene il  sito Sada Elbad che a sua volta cita il Ministero della Salute egiziano, anche se quest’ultimo ha negato informazioni in merito ai decessi. 

Egitto, invasione di scorpioni e un vero “giallo” sui morti: ministro e sottosegretario vanno in cortocircuito

La nota del ministero infatti parla di  “503 cittadini che hanno ricevuto un antidoto ad Assuan, dopo essere stati punti da scorpioni che hanno lasciato le loro tane a causa delle piogge torrenziali”.

Lo scrive “di suo pugno” il ministro egiziano dell’istruzione superiore e della ricerca scientifica Khaled Abdel Ghaffar. Va detto che un comunicato precedente del sottosegretario del Ministero della Salute ad Assuan Ehab Hanafy aveva parlato di “3 persone che sono state uccise e altre 450 sono rimaste ferite da punture di scorpione”. 

Il deserto “che affina” il veleno: invasione di scorpioni in Egitto

Le punture di scorpione solitamente non uccidono ma sono molto dolorose e debilitanti, tuttavia ci sono soggetti vulnerabili, come i malati covid  ad esempio, che possono pagare pegno estremo alle tossine.

Questo specie a contare che nell’Africa Sahariana vivono alcune delle specie di scorpioni più velenose del pianeta. In ambiente desertico infatti, dove le prede sono rare ed elusive, la selezione naturale ha privilegiato veleni potenziati e grandi apparati per inocularli. Gli scorpioni più velenosi infatti non sono quelli più grandi o con le tenaglie più voluminose, ma quelli con segmento finale della coda e pungiglione più grossi.

Contents.media
Ultima ora