×

Ischia, 82enne non vaccinato morto di Covid: nella casa di riposo dove viveva scoppiato un focolaio

Ischia, 82enne non vaccinato morto di Covid: nella casa di riposo dove viveva era scoppiato un focolaio ma l'uomo era in ospedale per altri motivi

La casa di riposo in cui era ospite il deceduto

Ischia, un 82enne non vaccinato è morto di Covid in queste ore e nella casa di riposo dove era ospite prima di un inutile ricovero in ospedale era scoppiato un focolaio. Si tratta della struttura di Villa Joseph di Casamicciola, nell’isola del Golfo di Napoli.

L’82enne, stando a quanto spiegato dai media locali, sarebbe deceduto in un reparto dell’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno. La vittima era originaria di Monte di Procida e sempre secondo quanto riportato dai media locali pare fosse ospite di Villa Joseph da circa due mesi.

Ad Ischia un 82enne è morto di covid: aveva “mancato” la vaccinazione di massa

In un secondo momento l’anziano era stato ricoverato in ospedale per altre patologie.

Purtroppo non era vaccinato, questo perché il suo arrivo a Villa Joseph era stato successivo alla somministrazione di massa del vaccino effettuata dalla Azienda sanitaria locale nella casa di riposo. Allo stato dell’arte nella struttura sono presenti sei persone positive al coronavirus, sono tutte asintomatiche: di esse tre sono ospiti e tre sarebbero nel novero del personale non specializzato.

Ischia, 82enne morto di covid: l’allarme di Ferragosto

Il deceduto era invece risultato positivo al test anti covid poco prima di Ferragosto e a quel punto era scattato il protocollo per i cluster singoli che faceva divieto di visite esterne e che prevedeva il ritorno a casa degli ospiti negativi.

A quel punto era arrivato anche l’invito a vaccinarsi di Giovanbattista Castagna, sindaco di Casamicciola, che però aveva sconfessato ogni allarmismo eccessivo. Nel frattempo però l’anziano aveva dovuto subire un ricovero per altro motivo e le sue condizioni erano progressivamente peggiorate.

La situazione attuale ad Ischia dopo che un 82enne è morto di covid

Ad oggi sull’isola di Ischia i deceduti per covid in una settimana sono 4. L’isola si era anche fregiata del titolo di location covid free, ma dalla fine luglio i contagi erano ricomparsi e risaliti fino a quota 300, di cui il 70% è costituito da persone non vaccinate, per lo più asintomatiche e under 30.

Ultimamente i casi sono diminuiti, e secondo il sindaco Enzo Ferrandino l’incremento stavolta si è registrato fra i guariti. La situazione è dunque in leggero ma percettibile miglioramento, tuttavia la guardia va tenuta altissima specie in questo scorcio di fine estate.

Contents.media
Ultima ora