> > Ischia: oggi i funerali di Giovanna, Maurizio e del piccolo Giovan Giuseppe

Ischia: oggi i funerali di Giovanna, Maurizio e del piccolo Giovan Giuseppe

ischia

Proclamato il lutto per i giorni del 9 e del 10 dicembre nel Comune di Ischia. Le attività si fermeranno mentre sono in corso i funerali delle vittime

Giorni di lutto per Ischia mentre saranno in corso le esequie delle vittime della frana del 26 novembre scorso.

Oggi l’ultimo saluto a Maurizio Scotto di Minico, alla compagna Giovanna Mazzella e al loro piccolo Giovangiuseppe

Ischia, funerali in forma privata

Giorni di lutto per Ischia, dopo la frana del 26 novembre scorso. Per decisione delle famiglie delle vittime, tutte le esequie si terranno in forma privata e in diversi giorni, senza rappresentanti delle istituzioni.

Le esequie delle vittime

Dopo l’ultimo saluto del 7 dicembre ai due fidanzati Eleonora Sirabella e Salvatore Impagliazzo, sono stati fissati i funerali delle altre 10 vittime.

Oggi, nella parrocchia della Santissima Annunziata a Campagnano (una frazione del comune di Ischia Porto) saranno celebrate le esequie di Maurizio Scotto di Minico, della compagna Giovanna Mazzella e del loro piccolo Giovangiuseppe. La camera ardente è stata aperta già dalle 9,00 per consentire ai tanti cittadini di dare l’ultimo saluto alla famiglia.

Sabato mattina, alla parrocchia del Buon Pastore ad Ischia Porto cerimonia funebre per Gianluca Monti, la moglie Valentina Castagna ed i figli Francesco, Michele e Mariateresa.

Alle ore 11,00 si terranno anche i funerali della signora di origine bulgara Nikolinka Ganceva Blagova, 58 anni.

Sempre sabato,, alle 16, nella chiesa di Santa Restituta, saranno celebrati i funerali di Mariateresa Arcamone, l’ultima vittima ritrovata dai soccorritori martedì.

Lutto cittadino

Con apposita ordinanza è stato proclamato il lutto cittadino per i giorni 9 e 10 dicembre nel Comune di Ischia. In questi giorni si prevede la chiusura delle attività commerciali e degli uffici pubblici comunali mentre saranno in corso le esequie delle vittime.

Le bandiere saranno poste a mezz’asta in segno di lutto. Stabilita anche la chiusura mediante sospensione delle attività didattiche in presenza di tutti gli istituti scolastici.