Isola d' Elba espelle i Rom: allontanati in traghetto
Isola d’ Elba espelle i Rom: allontanati in traghetto
Cronaca

Isola d’ Elba espelle i Rom: allontanati in traghetto

SGOMBERO ROM ALL'ISOLA D'ELBA.
SGOMBERO ROM ALL'ISOLA D'ELBA.

Il Sindaco Mario Ferrari ha deciso di espellere i Rom dall’Isola d’Elba e li ha fatti trasportare su un traghetto verso Piombino.

In un campo abbandonato di Portoferrario si erano sistemati tre caravan che avevano aperto le lamentele tra le persone del posto. I Rom infatti continuavano a lasciare sporco e a chiedere l’elemosina sulla spiaggia. Dopo varie lamentele il sindaco Mario Ferrari ha deciso d’intervenire per ripulire la zona dallo sporco e il decoro pubblico e privato emanando un’ordinanza e sgomberando le due famiglie attraverso un traghetto diretto a Piombino.

Ferrari ha accusato i Rom di atti vandalici in giro per l’Isola d’Elba dichiarando che: “Gli accampati andavano al parcheggio, si abbassavano i pantaloni e facevano i loro comodi. Così anche se non rubavano l’auto, lasciavano comunque un ricordo davanti allo sportello”.

Vigili e carabinieri hanno provveduto a imbarcare le 33 persone su un traghetto diretto a Piombino, messo a disposizione gratuitamente dalla compagnia Moby.

Ferrari ha ricevuto l’applauso di molti cittadini ma anche qualche critica In realtà a qualcuno il comportamento del sindaco non è piaciuto.

Un consigliere comunale di Rio dell’Elba, Pino Coluccia ha parlato di “Abuso di potere da parte del Sindaco che non ha saputo gestire il fatto”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche