×

Isola di Guam: ecco le sei cose da fare assolutamente

L’isola di Guam, nell'Oceano Pacifico occidentale, è una meta turistica davvero ricca di storia, cultura e paesaggi mozzafiato, tutti da esplorare

default featured image 3 1200x900 768x576

L’Isola di Guam si trova nell’Oceano Pacifico occidentale. Si tratta di una destinazione turistica davvero ricca di storia e di cultura, oltre che di panorami mozzafiato. Scopriamo insieme quali sono le cose più interessanti da fare e da vedere a Guam.

Fate immersioni subacquee

L’isola di Guam è ricca di numerosi siti storici e paradisi naturali da esplorare sia sopra che sotto la superficie del mare. I subacquei potranno divertirsi andando alla scoperta di antichi relitti risalenti alla seconda guerra mondiale. Tra questi ci sono anche le navi da carico Tokai Maru Giapponese e l’American Tanker. Oltre ai relitti, gli amanti delle immersioni non possono perdersi altri siti spettacolari, come il Blue Hole, ricco di squali di barriera, tonni e altri pelagici.

Assaggiate la cucina locale Chamorro

La cucina Chamorro dell’Isola di Guam è un misto di sapori diversi che provengono dai territori vicini, come Filippine, Giappone e le Hawaii. Chiare sono dunque le influenze della cucina spagnola e messicana. Per stuzzicare l’appetito potete iniziare con il riso rosso cucinato insieme a semi achiote, cipolle e aglio. Oppure potete provare il Kadon Pika, uno stufato di pollo piccante in salsa di soia, latte di cocco, aceto, aglio e peperoncino.

Una gran varietà di ristoranti vi potranno servire piatti tipici, grigliate, pesce fresco, tortillas e ottimi hamburger.

Andate alla ricerca delle migliori viste panoramiche

Per i migliori scatti da condividere sui social, avrete una ottima scelta di luoghi panoramici da visitare. Tra questi ci sono il Cetti Bay Overlook sull’Highway 2A, il Ritidian Point nel punto più a settentrione dell’isola, e il Two Lovers Point sulla Tumon Bay. Quest’ultimo offre una spettacolare vista panoramica della città e della costa.

Scoprite la natura dell’isola passeggiando nei sentieri

L’isola di Guam è caratterizzata da diversi percorsi, che vanno da semplici passeggiate a itinerari più faticosi. Il percorso migliore è quello che conduce alla sommità del Monte Lamlam, a circa cinquecento metri sopra il livello del mare. In verità, Lamlam è la montagna sommersa più alta del mondo. Essa infatti emerge dagli abissi della Fossa delle Marianne per più di diecimila metri.

Visitate i siti storici del posto

Se siete amanti della storia, potete dedicare un po’ del vostro tempo per visitare il Guam Pacific War Museum. Anche se sembra piccolo, all’interno potrete trovare una grande varietà di reperti della seconda guerra mondiale. Dalle armi agli oggetti personali dei soldati fino ai resti di aeroplani. Se desiderate aggiungere altri siti storici al vostro itinerario, potrete visitare anche la Grotta di Yokoi presso il Talofofo Falls Park. Qui il soldato giapponese Shoichi Yokoi si nascose per quasi tre decenni dopo la fine della seconda guerra mondiale. Da vedere è anche Agat Beach, il posto dove approdò l’esercito americano nel 1944 durante la battaglia di Guam.

Vacanze a Guam: andate anche in spiaggia

In una vacanza a Guam è obbligatorio andare in spiaggia. Ci sono diverse spiagge tra cui scegliere. Dalla nota Tumon Bay Beach, che attira grandi folle turistiche, alla Agana Bay Beach, perfetta per le famiglie grazie alla sua laguna poco profonda. La Sharks Cove Beach è una spiaggia poco affollata. Si raggiunge dopo una passeggiata di circa un chilometro lungo una scogliera. C’è anche la Inarajan Pools Beach, le cui acque tranquille sono il luogo ideale per fare snorkeling.

Contents.media
Ultima ora