×

Israele autorizza i vaccini anti Covid anche per i bambini di 5-11 anni

Israele autorizza i vaccini anti Covid anche per i bambini di 5-11 anni per mezzo di un ulteriore accordo preso con l'americana Pfizer

Israele abbassa l'età della vaccinazione anti Covid

Lo stato di Israele autorizza i vaccini anti Covid anche per i bambini di 5-11 anni e dopo gli Usa un altro governo sceglie la somministrazione alle fasce under 12 con Pfizer/BioNtech. Il via libera di queste ore è figlio della decisione di arginare l’impennata dei contagi con una somministrazione massiva su un nuovo target. 

In Israele vaccini anche per i bambini di 5-11 anni: la decisione di Tel Aviv

Una nota specifica del ministero della Salute di Tel Aviv in questo senso è molto chiara: “La maggior parte degli esperti ha ritenuto che i benefici di questa vaccinazione per i bambini sarebbero stati maggiori dei rischi, il che ha portato alla decisione di autorizzare il vaccino per queste età”. 

Booster dall’estate e adesso Israele darà i vaccini anti Covid anche ai bambini di 5-11 anni

In Israele la campagna per la dose booster, la numero tre, è in atto già  dall’estate, con una vaccinazione massiccia degli adolescenti tra i 12 e i 17 anni.

L’accordo fra lo stato ebraico e Pfizer è datato: già un anno fa Tel Aviv aveva utilizzato le sue skill con Washington per avviare la campagna di vaccinazione più rapida e smart della prima ondata, e Pfizer aveva dato accesso a milioni di dosi in cambio di una condivisione dei dati

L’accordo con Pfizer: Israele somministrerà vaccini anti Covid anche per i bambini di 5-11 anni

Con quell’accordo si era arrivati alla doppia vaccinazione di 5,7 milioni dei circa nove milioni di israeliani, l’80% dei quali però adulti.

Adesso è arrivata la decisione di abbassare a 5 anni l’età utile per la somministrazione del vaccino. In merito farebbe fede anche il report di un panel di scienziati israeliani. Gli studi clinici condotti da Pfizer sui bambini sostengono che il vaccino si è dimostrato efficace al 90,7% contro le forme sintomatiche della malattia. 

Contents.media
Ultima ora