×

Israele, avanti con la quarta dose di vaccino anche se non ferma Omicron

Israele ha deciso di proseguire con la campagna vaccinale e la somministrazione della quarta dose, ma non è sufficiente a fermare i contagi Omicron

Vaccino

Israele ha deciso di proseguire con la campagna vaccinale e la somministrazione della quarta dose, ma non è sufficiente a fermare i contagi Omicron.

Quarta dose, in Israele proseguono le somministrazioni: la decisione

Nachman Ash, il direttore generale del ministero della Salute, ha dichiarato che Israele continuerà a somministrare la quarta dose del vaccino Covid nonostante alcune scoperte preliminari abbiano mostrato che non sia sufficiente a fermare i contagi da Omicron.

Quarta dose, in Israele proseguono le somministrazioni: lo studio

Secondo uno studio condotto dai ricercatori del Paese è infatti emerso che la quarta dose aumenta di un terzo gli anticorpi. Un buon risultato, ma non sufficiente per fermare i contagi della nuova variante.

Quarta dose, in Israele proseguono le somministrazioni: il commento

Ash ha commentato ai microfoni di Army Radio, i risultati ottenuti da questo studio e li ha definiti non sorprendenti: “Ma valutiamo che la protezione dalla malattia grave, specialmente per la popolazione anziana e quella a rischio, resti una caratteristica di questo vaccino e pertanto chiedo alla popolazione di continuare a presentarsi per ricevere il preparato.”

Contents.media
Ultima ora