×

Israele, registrati 6mila contagi in 24 ore: il dato più alto da febbraio

In Israele sono stati registrati 6mila contagi in sole 24 ore. Si tratta del dato più alto dallo scorso febbraio. La situazione è sempre più allarmante.

Israele

In Israele sono stati registrati 6mila contagi in sole 24 ore. Si tratta del dato più alto dallo scorso febbraio. La situazione è sempre più allarmante e il tasso di positività è in continua crescita. 

Israele: record di casi da febbraio 

In Israele, nella giornata di ieri, 9 agosto, sono stati registrati più di 6mila casi di Covid. Si tratta di un numero record, non si erano ancora registrati così tanti casi dallo scorso febbraio. Il tasso di positività è salito al 4,84% ed i casi gravi sono circa 400. Il numero complessivo dei decessi è arrivato a 6.599, di cui 82 dall’inizio di agosto. I dati sono stati resi noti dal ministero della Salute.

Questo aumento di contagi è ancora più allarmante se si pensa che Israele è il paese con il maggior numero di persone vaccinate, che ha già iniziato a somministrare la terza dose di vaccino. 

Israele: le parole di Salman Zarka

Salman Zarka, coordinatore della lotta alla pandemia, citato dai media locali, ha definito questi dati decisamente “allarmanti“. “Siamo giunti ad un punto critico per tutti noi: per la nostra salute, per la nostra vita e per l’economia” ha dichiarato.

Zarka ha voluto rinnovare l’appello a tutti coloro che non si sono ancora vaccinati, chiedendo di immunizzarsi al più presto. Una situazione davvero drammatica sotto ogni punto di vista, che sta mettendo Israele a dura prova nelle ultime settimane. 

Israele: al via la terza dose di vaccino

Nonostante Israele sia il Paese con il maggior numero di vaccinati, ci sono ancora un milione di persone che hanno ignorato i pressanti appelli del governo e non hanno ancora ricevuto il vaccino.

Intanto, Israele ha dato il via alla somministrazione della terza dose del vaccino Pfizer per gli over 60, che stanno rispondendo con grande entusiasmo. La terza dose è prevista per coloro che hanno ricevuto la prima e la seconda dose più di cinque mesi fa. Il numero totale è salito a 580 mila. Il premier Bennett ha chiesto alle casse mutue di fare in modo di raggiungere la cifra di 900 mila vaccinazioni entro la fine di questa settimana. 

Contents.media
Ultima ora