×

Israele, separate gemelle siamesi attaccate per la testa: si guardano in faccia per la prima volta

Il Soroka Medical Center di Beersheba è stato il teatro principale di un’importante intervento che ha avuto come protagoniste due gemelle siamesi.

Gemelle siamesi operate in Israele

Un intervento molto delicato in Israele ha permesso a due gemelle siamesi di potersi finalmente separare: erano collegate dalla parte posteriore del cranio. Le piccole si sono potute guardare per la prima volta negli occhi. Si tratta di due bimbe nate ad agosto 2020.

Gemelle siamesi separate in Israele

Le bimbe sono state sottoposte ad un intervento chirurgico molto delicato. I loro corpi sono stati separati senza alcuna conseguenza: entrambe stanno bene. Una bella notizia che sicuramente rende merito anche agli operatori sanitari e al personale medico che ha operato le due gemelline siamesi. “Respirano e mangiano da sole”, commentano fonti ospedaliere.

Gemelle siamesi separate in Israele, come stanno le bimbe operate

L’operazione è avvenuta all’interno del Soroka Medical Center di Beersheba.

L’intervento è durato circa 12 ore ed è stato indicato dagli esperti sanitari come molto complesso. Diversi mesi di preparazione e adeguati sistemi per ravvivare anche il cuoio capelluto delle piccole.

Gemelle siamesi separate in Israele, come è andata l’operazione

L’intervento ha visto anche la collaborazione di numerosi esperti del settore che sono giunti dall’estero per partecipare all’intervento durato 12 ore. Grande soddisfazione per aver donato una vita autonoma alle due piccole che adesso potranno finalmente guardarsi negli occhi.

Contents.media
Ultima ora