×

Italia-Macedonia del Nord: i 10 giocatori esclusi da Mancini per la sfida

Roberto Mancini ha scelto i 23 convocati per Italia-Macedonia del Nord: ecco chi saranno i 10 esclusi che seguiranno il match dagli spalti.

esclusi italia-macedonia

È il giorno di Italia-Macedonia del Nord, prima sfida dei playoff valida per l’accesso ai Mondiali in Qatar 2022: ecco gli esclusi dal CT Roberto Mancini.

Italia-Macedonia del Nord: 24 marzo ore 20:45

Questa sera, giovedì 24 marzo alle ore 20:45, andrà in scena la prima gara dei playoff validi per l’accesso alla 22esima edizione della Coppa del Mondo FIFA, che si terrà in Qatar tra il 21 novembre e il 18 dicembre.

Gli azzurri non sono riusciti a qualificarsi direttamente vincendo il proprio girone, e ora saranno costretti ad affrontare la Macedonia del Nord allo stadio “Barbera” di Palermo e, in caso di successo, scontrarsi contro la vincente tra Turchia e Portogallo per giocarsi la qualificazione ai Mondiali.

I 10 “esclusi” da Mancini per la partita di questa sera

Il gruppo dei 33 calciatori scelti per il ritiro è stato ulteriormente scremato per la partita di questa sera contro la Macedonia.

I convocati, infatti, stando alle regole FIFA, possono essere solo 23: gli undici titolari, più altre 12 riserve. 

A seguire il match dalla tribuna del “Barbera” saranno quindi: Belotti, Scamacca, Zaniolo, Bonucci, Luiz Felipe, Sensi, Zaccagni, Locatelli, Biragi e Gollini.

I 23 convocati per il match

Non è ancora disponibile la formazione ufficiale degli undici titolari che scenderanno in campo questa sera, ma questi sono i 23 a disposizione del Commissario Tecnico, Roberto Mancini:

  • Portieri: Alessio Cragno, Gianluigi Donnarumma, Salvatore Sirigu.
  • Difensori: Francesco Acerbi, Alessandro Bastoni, Giorgio Chiellini, Mattia De Sceglio, Emerson Palmieri, Alessandro Florenzi, Gianluca Mancini.
  • Centrocampisti: Nicolò Barella, Bryan Cristante, Jorginho, Lorenzo Pellegrini, Matteo Pessina, Sandro Tonali, Marco Verratti.
  • Attaccanti: Domenico Berardi, Ciro Immobile, Lorenzo Insigne, Joao Pedro, Matteo Politano, Giacomo Raspadori.
Contents.media
Ultima ora