Italvolley, battute Russia e Argentina, ora c'è la Polonia - Notizie.it
Italvolley, battute Russia e Argentina, ora c’è la Polonia
Sport

Italvolley, battute Russia e Argentina, ora c’è la Polonia

A questo punto, alla nazionale maschile di pallavolo manca una sola partita alla fine della Volley World Cup, la competizione che si sta disputando in Giappone e assegna alle prime due classificate i pass diretti per la partecipazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro del prossimo anno.

Dopo le partite iniziali contro avversari abbordabili e dopo la sconfitta contro gli USA, gli azzurri sono quasi al termine del terribile trittico finale contro Russia, Argentina e Polonia.

Ieri, allo Yoyogi Stadium di Tokyo, l’Italvolley è riuscita a sconfiggere la Russia con una prestazione eccezionale. Ancora una volta in particolare evidenza lo zar Ivan Zaytsev, che, da quando è stato riportato al ruolo originario di opposto (e qui bisogna riconoscere il merito del nuovo ct Blengini), è tornato a giocare a livelli altissimi segnando 13 punti in attacco, 4 ace in battuta e 3 punti a muro.

L’Italia ha conquistato subito e con facilità il primo set per 25 a 15.

La Russia ha provato a reagire in tutti i modi, compreso un cambio di alzatore, ma ha perso comunque anche il secondo set per 26 a 24. Terzo set di nuovo senza storia, con la vittoria azzurra per 25 a 18.

3 a 0 finale che fa molto bene agli azzurri e malissimo ai russi, che, forse, un’Italia così non se l’aspettavano proprio.

Oggi, invece, i ragazzi di Blengini sono riusciti a superare anche l’Argentina del ct Julio Velasco (allenatore dell’Italia dal 1989 al 1996), ma la partita è stata molto diversa, molto più sofferta, molto più difficile.

L’Argentina ha conquistato il primo set grazie a un gioco migliore, mentre l’Italia è sembrata a tratti in affanno: risultato finale 22 a 25.

Gli azzurri reagiscono però molto bene, conquistando prima il pareggio grazie al 25 a 20 del secondo set, poi il vantaggio grazie al 25 a 21 del terzo.

L’Argentina, però, non si dà per vinta e risorge aggiudicandosi la quarta frazione per 20 a 25 e riportando in parità il risultato.

La vittoria si assegna così al tie break, in cui l’Italia, subito dopo aver annullato un match ball agli argentini, alla fine riesce a spuntarla per 16 a 14.

Ora le vittorie sono 9 in 10 partite e, se stanotte (ore 3.30) l’Italia sconfiggerà la Polonia conquistando i 3 punti, l’accesso a Rio sarà garantito.

In alternativa, bisognerà considerare il dettaglio dei set.

1 Trackback & Pingback

  1. Italvolley, battute Russia e Argentina, ora c’è la Polonia | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche