Itinerari archeologici in Israele - Notizie.it
Itinerari archeologici in Israele
Guide

Itinerari archeologici in Israele

Israele, in Terra Santa, è un luogo dove si sono sviluppate le tre principali religione monoteiste, è la culla delle più grandi civiltà. Questo piccolo paese possiede un passato risalente a 4000 anni fa. I siti storici non mancano, tra luoghi santi dell’Ebraismo e del Cristianesimo. Massada, ad esempio, è uno dei siti archeologici più visitati d’Israele. Classificata nel patrimonio mondiale dell’Unesco, la fortezza di Massada si trova ad ovest del deserto della Giudea e ad est il Mar Morto. Costruita da Erode, re della Giudea, costituisce la testimonianza dell’assedio capeggiato dalla legione romana. La Città di David è un altro sito da non perdere: da questo luogo è derivata la città di Gerusalemme. Oggi è un parco archeologico che ci racconta attraverso le sue vestigia la storia di questa città, le sue guerre, i suoi profeti e re ai tempi biblici. Attraversate il Tunnel di Shiloh, lungo 533 metri, che fu scavato dal re Ezekiah.

Costituisce un vero e proprio capolavoro in materia ingegneristica. Vi sono altri luoghi ricchi di storia da scoprire in Israele, come Gamla, Gerico, Cesarea, il Monte delle Beatitudini, Tabgha, il Monte Tabor. Una vera e propria immersione nella Bibbia e nella storia che ci riserva questo paese all’origine della nostra civiltà.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*