> > Jenna Presley: da pornostar a pastore protestante

Jenna Presley: da pornostar a pastore protestante

Cattura 1

Cambio di rotta per una famosa pornodiva: Jenna Presley lascia il mondo dell'hard per dedicarsi a Dio. Ora è pastore protestante.

Ha lasciato la sua carriera da pornodiva e con questa uno stipendio cospicuo, perchè ha sentito il richiamo di Dio.

Ora, Jenna Pesley è un pastore protestante alla Cornerstore Church, tra le polemiche dei suoi fan. La donna ha 31 anni, vive a San Diego e ha scelto di cambiare totalmente vita, sulla scia di Paolo Brosio, quando sentì il richiamo della madonna durante un’orgia. Ma non solo, qui la vicenda si fa più complicata, perchè Jenna ha rischiato di entrare in un brutto circolo, a causa del suo mestiere.

Dalla droga alla salvezza

Ha lasciato tutto, per dedicarsi a Dio e ad una vita più modesta, ma felice. Jenna Presley oggi è nota come Brittni de la Mora e rivela: “C’è stato un periodo, quando ero nell’industria dei film per adulti, in cui guadagnavo un sacco di soldi. Quando ho iniziato, prendevo circa 30.000 dollari al mese, lavorando tutti i giorni. Avevo una Mercedes nuova di zecca, ogni giorno una nuova borsa Louis di Vuitton, i tacchi di Christian Louboutin, ma la realtà è che stavo lottando per pagare l’affitto a causa della mia dipendenza da droghe.

Spendevo migliaia di dollari ogni settimana: ho iniziato con la cocaina e poi mi sono buttata nell’eroina”. Oggi, invece, Brittni è sposata e ha una nuova casa. Ha conosciuto il marito, proprio in chiesa e nel 2016 si sono uniti in matrimonio. La persona che deve ringraziare per averla salvata è la nonna: “Con il suo incoraggiamento ho iniziato ad andare in chiesa e ho intrapreso la lunga strada per una nuova vita, abbandonando l’industria a luci rosse nel 2012.

Ho iniziato a frequentare la Cornerstone Church, dove predicava il pastore Richard De La Mora: dopo un anno eravamo innamorati”.