×

Jet stealth F35 britannico della HMS Queen Elizabeth si schianta in acque internazionali

Un jet stealth F35 britannico della portaerei HMS Queen Elizabeth si è schiantato nel Mediterraneo dopo che il suo pilota si è espulso dal velivolo.

Regno Unito

Un jet stealth F35 annesso alla portaerei HMS Queen Elizabeth del Regno Unito si è schiantato nel Mediterraneo dopo che il suo pilota si è espulso dal velivolo.

Jet stealth F35 britannico della HMS Queen Elizabeth si schianta in acque internazionali

Nella mattinata di mercoledì 17 novembre, un jet stealth britannico F35 della portaerei ammiraglia HMS Queen Elizabeth del Regno Unito si è schiantato nel Mediterraneo, in acque internazionali, mentre si trovava in volo.

Il pilota, quindi, si è espulso durante “operazioni di volo di routine”, secondo quanto riferito dal Ministero della Difesa britannico.

In merito all’accaduto, non si pensa che un’azione ostile sia stata coinvolta nell’abbattimento dell’aereo da guerra da 100 milioni di sterline. L’acquisizione di jet stealth F35 rappresenta uno dei programmi di armamento più costosi, classificati e apprezzati del Regno Unito.

La vicenda sarà al centro di un’indagine che si concentrerà, presumibilmente, su un potenziale errore tecnico o umano.

L’incidente potrebbe sollevare preoccupazioni sulla sicurezza di tutti gli altri jet F35B, usati da diverse nazioni, compresi gli Stati Uniti. Per ora, tuttavia, le operazioni di volo del Regno Unito stanno proseguendo con regolarità e costanza.

Jet stealth F35 britannico si schianta in acque internazionali: il Ministero della Difesa

Un portavoce del Ministero della Difesa del Regno Unito si è espresso in merito all’accaduto e ha dichiara: “Un pilota britannico di F35 della HMS Queen Elizabeth si è espulso durante le operazioni di volo di routine nel Mediterraneo questa mattina.

Il pilota è stato riportato in sicurezza alla nave ed è stata aperta un’indagine, quindi sarebbe inappropriato commentare ulteriormente l’episodio in questo momento”.

L’F35 di nuova generazione della RAF è caduto in mare “poco dopo il decollo”, ha precisato il segretario alla difesa Ben Wallace a Sky News.

Inoltre, è stato rivelato che il velivolo è dotato di un radar top-secret, sensori e altre tecnologie, quindi recuperare il relitto sarà una priorità.

Jet stealth F35 britannico si schianta nel Mediterraneo: primo incidente per la HMS Queen Elizabeth

Lo schianto del jet stealth F35 britannico della HMS Queen Elizabeth è il primo incidente per la portaerei ammiraglia del Regno Unito e rappresenta anche la prima volta in assoluto che uno dei 24 jet F35 della flotta nazionale precipita in questo modo.

I jet F35 sono la parte più preziosa del nuovo gruppo d’attacco delle portaerei del Regno Unito. I jet britannici e americani hanno volato per intercettare gli aerei russi dalla HMS Queen Elizabeth negli ultimi mesi.

La portaerei sta tornando nel Regno Unito dopo più di sette mesi in mare in un viaggio inaugurale verso l’Estremo Oriente e ritorno. In questo periodo, i jet a bordo hanno effettuato circa 2.000 decolli e atterraggi.

Contents.media
Ultima ora