> > Joe Biden minaccia Putin: “O sanzioni o terza guerra mondiale”

Joe Biden minaccia Putin: “O sanzioni o terza guerra mondiale”

Joe Biden

Mentre prepara il suo primo discorso sull'Unione il presidente Joe Biden minaccia Vladimir Putin ed evoca l'orrore: “O sanzioni o terza guerra mondiale”

Joe Biden minaccia Vladimir Putin e spiega che ci sono solo due strade per fermare la guerra che ha scatenato in Ucraina: “O sanzioni o terza guerra mondiale”. Dalla residenza in Delaware dove sta trascorrendo il week end il Presidente Usa disegna il terribile scenario della sola alternativa alle iniziative economiche. Perciò dice: “L’alternativa a pesanti sanzioni sarebbe una Terza Guerra Mondiale”.

Joe Biden minaccia Putin: Mosca pagherà “un prezzo alto”

Poi, sul pugno duro da tenere con il suo omologo a Mosca, Biden spiega durante un’intervista a Bryan Tyler Cohen: “Ci sono due opzioni: o la terza guerra mondiale, o far pagare un prezzo alto a Mosca”. E poi: “Le sanzioni varate dagli Stati Uniti sono le più ampie della storia dal punto di vista economico e politico”.

E pare che Washington voglia spingersi anche oltre: non solo la possibilità sul tavolo quindi di espellere la Russia dal sistema Swift , ma addirittura altro.

Possibili azioni sulla Banca Centrale Russa

Cioè le riserve in dollari della Banca Centrale Russa, vale a dire quei 643 miliardi accumulati da Putin prima dell’ invasione dell’Ucraina. Ha aggiunto Biden: “La Russia pagherà un prezzo salato e Putin aggredendo l’Ucraina ha ottenuto l’effetto opposto di quello che voleva”.

Cosa? Spaccare il fronte degli alleati. Il presidente Usa Biden sta seguendo gli sviluppi di quanto accade in Ucraina insieme al suo Consiglio per la sicurezza nazionale. Secondo fonti vicine alla Casa Bianca Biden sta anche mettendo a punto il suo primo discorso sullo Stato dell’Unione previsto per il primo marzo.