×

Joe Biden saluta la signora vicepresidente Kamala Harris

Joe Biden saluta la signora vicepresidente Kamala Harris: “Nessun presidente ha mai detto queste parole da questo podio. È il momento"

Biden con Harris e Pelosi

Joe Biden saluta la signora vicepresidente Kamala Harris e lo fa nella storica sede del Congresso Usa e nello storico momento del “discorso dei 100 giorni”. Il presidente Usa ha voluto sottolineare l’importanza assoluta del momento, in cui per la prima volta alle spalle del capo della Casa Bianca e in veste di suo vice c’è una donna.

Ecco le sue parole di esordio che sono rimbalzate sui media e le agenzie di tutto il mondo:  “Signora vice presidente. Nessun presidente ha mai detto queste parole da questo podio. È il momento”. 

Joe Biden saluta la signora vicepresidente Kamala Harris: “È il momento”

Biden, che in passato era apparso sempre un pò in credito di teatralità buona, stavolta ha surfato perfettamente l’onda di un momento che neanche aveva bisogno di troppe iperboli perché era davvero cruciale di suo.

E l’effetto dirompente è stato amplificato dal fatto che anche l’anfitrione del Congresso alle sue spalle e di fianco alla Harris, la speaker della Camera Nancy Pelosi, fosse una donna. Tutto questo nel contesto di un momento molto particolare nel protocollo istituzionale a stelle e strisce tenutosi lo scorso 28 aprile: il primo discorso di Biden al Congresso. 

Joe Biden saluta la signora vicepresidente Kamala Harris parlando al Congresso

Attenzione, chi pensasse che si tratta di una sorta di “bilancio” cadrebbe in errore; il discorso “dei 100 giorni” è roba più di intenti che di relazioni, un po’ come quello dell’elezione dell’elezione,  e si avvale di un range temporale troppo esiguo per consentire bilanci approfonditi dell’azione di governo.

Non è perciò un discorso simile a quello sullo stato dell’Unione, quanto piuttosto una sorta di azione pubblica per ribadire le linee guida sulla scorta delle quali si è ottenuto il mandato elettorale a governare. In termini più schietti di bilancio lo stesso si avvale di solito di una semplice enunciazione degli step basici di azione governativa. E Biden non ha fatto eccezione. 

Joe Biden saluta la signora vicepresidente Kamala Harris e parla di riforme

Il presidente ha parlato delle riforme, della  campagna vaccinale che viaggia su ritmi eccellenti e di un progetto che sta molto a cuore al presidente: quello di un piano di welfare per le famiglie, l’American Families Plan, da 1.800 miliardi di dollari. Attenzione: scalino fiscale di questa riforma sarà una sorta di “patrimoniale” che Biden deve far digerire soprattutto al ramo repubblicano del Congresso, e in un certo senso il capo della Casa Bianca si è “portato avanti con il lavoro”, almeno da un punto di vista dell’enunciazione concettuale. Di quella somma mille miliardi andrebbero subito in plafond, con sette per istruzione, assistenza sanitaria e all’infanzia e 800 in detrazioni fiscali per famiglie e lavoratori con reddito medio-basso. E l’inquilino del 1600 di Pensylvania Avenue ha chiosato, contando anche sull’effetto emotivo della presenza di una vice donna alle sue spalle: “L’America è pronta per il decollo. Stiamo lavorando di nuovo. Sognando di nuovo. Scoprendo di nuovo. Di nuovo alla guida del mondo”.

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Giampiero Casoni

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora