×

Jonah Hill: “Vi amo tutti, adesso però basta commenti sul mio corpo”

Jonah Hill: “Vi amo tutti, adesso però basta commenti sul mio corpo, so che le vostre intenzioni sono buone, ma vi chiedo gentilmente di non farne più"

Jonah Hill all'inizio della sua "dieta"

L’attore Jonah Hill decide di metter fine alla lunga querelle sulla sua perdita di peso e ha voluto dirlo chiaramente con un accorato intervento social: “Vi amo tutti, adesso però basta commenti sul mio corpo”. Insomma, la star di Hollywood coprotagonista di The Wolf of Wall Street sarà pure reduce da un radicale dimagrimento ma non gradisce che si tocchi il tema, come non lo gradiva quando quello stesso tema era capovolto e lui veniva dileggiato per i suoi chili di troppo e il suo aspetto paffuto. 

Hill, ora basta commenti sul mio corpo: l’argomento peso per lui è un tabù

L’argomento peso per Jonah Hill è decisamente molto delicato. Ecco perché tramite Instagram ha recentemente ha chiesto ai suoi fan di evitare commenti relativi al suo fisico. Ecco cosa ha scritto l’attore, che è in procinto di tornare sul grande schermo con Don’t Look Up, il nuovo film di Adam McKay, che lo vedrà recitare di nuovo al fianco di Leonardo Di Caprio: “So che le vostre intenzioni sono buone, ma vi chiedo gentilmente di non fare più commenti sul mio corpo, nel bene e nel male”.

“Basta commenti sul mio corpo”: Jonah Hill e i commenti che “non sono utili” 

“Voglio solo farvi sapere educatamente che questi commenti non sono utili affatto e che non mi fanno stare bene. Ci vuole più rispetto”. A febbraio di quest’anno Hill aveva pubblicato un commovente sfogo in cui “cassava” il problema del body shaming di cui era stato vittima per anni.

Il body shaming e il nuovo invito di Hill: “Basta commenti sul mio corpo” 

Ecco un brano: “Non credo di essermi mai tolto la maglietta in piscina fino a circa 30 anni, anche di fronte alla famiglia e agli amici. Probabilmente sarebbe successo prima se le mie insicurezze infantili non fossero state esacerbate da anni di pubblico scherno sul mio corpo da parte della stampa e degli intervistatori”. 

Contents.media
Ultima ora