Juve: salta l'accordo con Schick. La vicenda - Notizie.it
Juve: salta l’accordo con Schick. La vicenda
Calcio

Juve: salta l’accordo con Schick. La vicenda

Schick

Colpo di scena finale per quanto riguarda la vicenda Schick: alla fine la Juventus ha deciso di rinunciare all'attaccante ceco

Ha quasi dell’incredibile la vicenda che vede coinvolto Patrick Schick. Era praticamente tutto fatto per il trasferimento dell’attaccante ceco dalla Sampdoria alla Juventus. Ma i bianconeri, in accordo con il club blucerchiato, ieri ha comunicato di aver rinunciato all’acquisto del giocatore.

La Juventus rinuncia a Schick: i motivi

Colpo di scena finale per quanto riguarda la tormentata vicenda del passaggio di Schick alla Juventus. L’attaccante era ormai (o quasi) un nuovo giocatore dei bianconeri, con tanto di visite mediche svolte e foto con la maglia della Vecchia Signora addosso.

Ma qualcosa è andato storto, proprio a causa delle visite mediche, non superate da Schick. Le prime indiscrezioni parlano di un possibile piccolo problema di aritmia cardiaca, comunque a quanto pare non così grave. Per fortuna. Soprattutto per il giocatore. Perchè prima di qualsiasi affare di mercato viene prima la salute della persona.

Dunque a causa delle visite mediche non superate, la Juventus ha deciso, dopo un incontro avvenuto nella giornata di ieri tra Marotta e il Presidente Ferrero, di rinunciare all’attaccante ceco.

La comunicazione ufficiale è avvenuta in maniera congiunta tra le due società, con una nota che recita quanto segue: “Le società U.C. Sampdoria e Juventus F.C. comunicano che è stato deciso, di comune accordo, di non perfezionare il trasferimento del calciatore Patrik Schick”. Poche righe, che però non spiegano nel dettaglio quali siano stati i problemi che hanno portato a questo affare saltato. Probabilmente per tutelare il giocatore.

Cosa farà adesso la Sampdoria? Il club blucerchiato con ogni probabilità rimetterà il giocatore sul mercato, considerato l’elevato interesse da parte di diversi club, tra cui Inter, Roma, Napoli e Milan. Quel che è certo, però, è che dopo quanto avvenuto, difficilmente Ferrero riuscirà a guadagnare la stessa cifra (30,5 milioni) che avrebbe avuto dopo l’accordo con la Juventus.

La strategia della Juventus

Saltato il trasferimento di Schick in bianconero, ora la Juventus si ributta sul mercato. La sensazione è che Marotta e Paratici non andranno alla ricerca di un attaccante puro per sostituire Schick, ma punteranno la loro attenzione su un possibile arrivo di Federico Bernardeschi.

Non è poi da escludere che la strategia bianconera sia quella di trovare un grosso nome per il centrocampo, considerato che il reparto avanzato con gli arrivi di Douglas Costa e quello probabile di Bernardeschi è a posto.

Il nome in cima alla lista dei desideri di Allegri è quello di Toni Kroos, centrocampista del Real Madrid. Un’alternativa sarebbe Matic, una trattativa che però sembra complicata per la volontà di Conte, allenatore del Chelsea, di non vedere il giocatore alla Juventus.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche