×

Juventus, Dybala non si presenta all’allenamento: interrogato dalla Procura di Torino

Dybala non si è potuto allenare con la Juventus. Aveva un appuntamento in Procura.

Paulo Dybala

Dopo la vittoria della Juventus contro la Salernitana, domenica 20 marzo 2022, i ragazzi di Max Allegri hanno goduto di tre giorni di riposo. Oggi, alla ripresa degli allenamenti, ci sarebbe dovuto essere anche Paulo Dybala, per la prima volta dopo non aver rinnovato il contratto con i bianconeri.

Dybala non si presenta all’allentamento della Juventus per andare in Procura

Il calciatore argentino non si è presentato alla sessione di allenamento non per pigrizia o perchè non ha rinnovato il contratto con la Juventus, ma perchè aveva impegni più importanti. Dybala doveva essere sottoposto ad un interrogatorio dalla Procura di Torino. Fortunatamente, l’argentino non è indagato, ma è solo persona informata dei fatti e dunque può riferire circostanze utili ai fini delle indagini.

Il periodo “no” tra Dybala e la Juventus continua.

L’indagine Prisma: reati ed indagati 

L’indagine della Procura di Torino si chiama “Prisma” ed è iniziata nel novembre 2021. Gli inquirenti avevano osservato delle plusvalenze fittizie. L’accusa principale è quella di falso in bilancio e gli indagati sono: il presidente della Juventus Andrea Agnelli, il vicepresidente Pavel Nedved, l’ex Amministratore Delegato Fabio Paratici e altri tre dirigenti, Marco Giovanni Re, Stefano Bertola, Stefano Cerrato.

Indagato anche Cesare Gabbasio, avvocato della Juventus.  

Contents.media
Ultima ora