Karolina Kostner pronta a tornare in pista, squalifica retrodatata - Notizie.it
Karolina Kostner pronta a tornare in pista, squalifica retrodatata
News

Karolina Kostner pronta a tornare in pista, squalifica retrodatata

Dopo mesi di sofferenze e discussioni, è arrivata la notizia che Carolina Kostner potrà tornare a gareggiare.

A stabilirlo è stato il Tribunale Arbitrale per lo Sport (TAS) di Losanna, pronunciandosi in merito alla vicenda del doping dell’ex fidanzato Alex Schwazer e alle relative accuse e condanna di Carolina per complicità.

Tutto era iniziato l’ormai lontano 30 luglio del 2012, quando un ispettore della Wada si presentò a casa di Carolina a Oberstdorf per effettuare un controllo su Alex Schwazer, che, in quel momento si trovava proprio lì. Digli che io non ci sono, avrebbe detto Alex rivolto a Carolina. Non c’è, avrebbe detto Carolina all’ispettore, che se ne andò, salvo ripresentarsi la sera stessa a Racines, a casa di Alex.

I successivi controlli dissero che Schwazer era positivo all’eritropoietina e la squalifica complessiva fu di 3 anni e nove mesi.

Per Carolina, invece, nel gennaio di quest’anno è arrivata la condanna a un anno e quattro mesi per complicità nell’elusione del primo controllo.

Scadenza della sospensione, maggio 2016.

Ora, però, la paziente opera di ricucitura del legale di Carolina Kostner, l’avvocato Mario Gallavotti, ha introdotto un nuovo elemento.

Non uno sconto di pena, come si era pensato all’inizio e molti continuavano a chiedere e ipotizzare, ma una retrodatazione della squalifica di sei mesi circa.

Il TAS non ha mai amato operazioni di questo genere, ma la conferma di responsabilità della campionessa italiana e il fatto che il coinvolgimento, in termini di doping, è comunque non diretto, sono state attenuanti tali da far cambiare idea ai giudici di Losanna.

Con la retrodatazione, Carolina Kostner potrà tornare in pista fra meno di un mese, il prossimo 1 novembre.

Il primo appuntamento potrebbero essere già i Campionati Italiani, che si terranno a Torino dal 17 al 19 dicembre. Poi ci saranno gli Europei di Bratislava, dal 27 al 30 gennaio, e, infine, i Mondiali di Boston, dal 30 marzo al 2 aprile.

Per Carolina, 28 anni e al collo un bronzo olimpico, sei medaglie ai Mondiali e nove agli Europei, le vittorie potrebbero non essere ancora finite.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche