Kate Middleton figli, come funzionerà l'eredità
Kate Middleton figli, come funzionerà l’eredità
Lifestyle

Kate Middleton figli, come funzionerà l’eredità

kate Middleton
kate Middleton

Annunciato il terzogenito della famiglia reale inglese. Come funzionerà la successione ereditaria per i figli di Kate Middleton e William?

Kate Middleton è la moglie del principe William, duca di Cambridge. Attualmente la coppia ha due figli – George e Charlotte di Cambridge – ma è attesa la nascita del terzo figlio ad aprile. La sua nascita sarà sottoposta a un rigido regolamento, e già si pensa alla futura eredità del fortunato pargolo.

I figli di Kate Middleton e William

Catherine – Kate – Middleton è convolata a nozze col principe William, duca di Cambridge, il 29 aprile 2011, con rito anglicano celebrato nell’abbazia di Westmister davanti alla regina Elisabetta e della famiglia reale – oltre a quasi 2000 invitati. Dal loro matrimonio nacquero due figli: George Alexander Louis, il 22 luglio 2013, e Charlotte Elizabeth Diana, nata il 2 maggio 2015. Nel settembre del 2017, invece, come ricorderanno gli amanti del gossip reale, da Clarence House, residenza della coppia, viene annunciata l’attesa del terzogenito, il parto del quale è previsto per l’aprile 2018, in data ancora imprecisata. Di lui non si conoscono ancora né il sesso né il nome.

La successione al trono inglese

Il terzogenito sarà il quinto in linea di successione al trono inglese.

Il passaggio della corona britannica è regolata da molte norme definite nel Seicento e raccolte nell’Act of Settlement – l’atto di disposizione – che risale al 1701. Questo atto definisce la successione in base al genere e all’età dei nascituri: i figli maschi hanno la precedenza sulle femmine, e quelli più grandi a loro volta vengono prima dei giovani. Quando qualcuno in linea di successione ha un figlio, questi viene immediatamente dopo di lui: quindi l’erede al trono sarà il primo figlio maschio del re, e soltanto se non ci saranno figli maschi la corona andrà alla figlia maggiore, proprio come è avvenuto nel caso di re Giorgio, padre della regina Elisabetta.

I protocolli per la nascita del terzogenito

Nonostante non possano conoscere ancora sesso e nome del nascituro, si sa che come per ogni nascita anche per lui sono previste rigide regole e protocolli da rispettare. Vediamo brevemente le regole principali alle quali si dovrà attenere la famiglia reale.

  • La regina dovrà essere la prima a sapere della nascita. Nel caso di George, il principe William ha telefonato alla nonna per informarla del grande evento.
  • L’annuncio viene di solito appeso su un cavalletto fuori da Buckingham Palace.
  • Il banditore della città dovrà rendere pubblica la notizia; nel caso di George e Charlotte toccò a Tony Appleton.
  • Secondo la tradizione è consigliato partorire in casa, anche se Kate ha partorito entrambi i pargoli in ospedale. La regina Elisabetta, invece, più solerte, ha partorito a Buckingham Palace.
  • I padri non sono ammessi in sala parto, evento considerato dal protocollo “tutto femminile”.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Plantronics Cuffie Auricolari Backbeat Fit
89.99 €
99.99 € -10 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora