×

Kazakistan, atterrata navicella con a bordo tre astronauti provenienti dalla ISS

I tre astronauti hanno effettu il loro viaggio di ritorno a bordo della navicella spaziale russa Soyuz Ms-17. Hanno lavorato sulla ISS per ben 185 giorni.

Astronauti ISS

È terminata la missione spaziale per tre astronauti che operavano presso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Sabato 17 aprile, alle ore 6.55 (fuso orario italiano), sono atterrati in Kazakistan. Il viaggio della loro navicella spaziale è terminato a circa 150 km a sud-est di Zhezkazgan, un territorio situato nella parte centrale del Paese.

Kazakistan, atterrata navicella con a bordo tre astronauti provenienti dalla ISS

A fare ritorno a casa sono stati i russi Sergei Ryzhikov e Sergei Kud-Sverchkov, dell’agenzia spaziale Roscomos, e l’americana Kate Rubins, membro della NASA. I tre astronauti hanno svolto il loro viaggio di ritorno a bordo della navicella spaziale russa Soyuz Ms-17. Secondo le dichiarazioni rilasciate da Roscomos, ogni cosa si è svolta per il meglio. Infatti, non si è riscontrato alcun intoppo in “tutte le operazioni di discesa che di atterraggio”.

Inoltre, tutti e tre gli astronauti sono in perfette condizioni. Rubin, si metterà in viaggio verso la sua casa a Houston (Texas). I suoi colleghi russi, invece, faranno ritorno in Russia e nella loro training base a Star City, una cittadina dell’oblast’ di Mosca.

Rubins, Kud-Sverchkov e Ryzhikov hanno lavorato all’interno della ISS per 185 giorni. È stata la seconda missone spaziale sia per la cosmonauta statunitense che perRyzhikov. Invece, per Kud-Sverchkov si è trattato del primo viaggio nello spazio.

Nel periodo della loro permanenza, la ISS ha ruotato 2.960 volte attorno alla terra, percorrendo 78,4 milioni di miglia. Ryzhikov and Sergey Kud-Sverchkov hanno portato a termine una camminata spaziale della durata di ben 6 ore e 51 minurti. Rubins, invece, ne ha effettuate due. In esse è stata affiancata dal collega della NASA Victor Glover e da Soichi Noguchi, un membro della Japanese Aerospace Exploration Agency (JAXA).

Leggi Anche: La NASA scopre 80 nuovi pianeti

Contents.media
Ultima ora