×

Kevin Spacey coming out: le rivelazioni del fratello sul padre

Kevin Spacey coming out, dopo la rivelazione dell'attore, arriva un'altra clamorosa notizia. Il fratello di Spacey ha fatto una dichiarazione da brividi.

default featured image 3 1200x900 768x576

Kevin Spacey coming out, dopo la rivelazione sconvolgente dell’attore, ora arriva un’altra clamorosa notizia. Il fratello maggiore dell’attore premio oscar ha fatto una dichiarazione da brividi. Nel bel mezzo degli scandali di Hollywood ogni giorno arriva qualche dichiarazione che lascia a bocca aperta.

Il vaso di Pandora si sta davvero svuotando senza lasciare un attimo di respiro. Dopo le accuse di abusi sessuali avanzate contro Kevin Spacey, ora è il fratello dello stesso ha fare alcune rivelazioni.

Kevin Spacey coming out

In questi ultimi giorni sull’onda degli scandali di Hollywood sull’argomento delle violenze sessuali arriva una nuova accusa rivolta all’attore premio oscar Kevin Spacey. L’uomo, nel lontano 1986, avrebbe violentato l’attore Anthony Rapp che all’epoca aveva soltanto 14 anni.

Trentun’anni fa quindi si consuma questa presunta, o non presunta, violenza. La vittima oggi ha 46 anni e ha deciso di dichiarare alla stampa tutta la verità. Il fatto si sarebbe consumato nell’abitazione di Spacey durante una festa organizzata proprio da lui. Il ragazzino, si stava annoiando, allora decide di guardare la TV nella camera da letto di Spacey. Il ragazzo vi rimane finchè tutti gli invitati della festa sene vanno.

A quel punto Kevin Spacey avrebbe tentato di abusare del ragazzo che si trovava nella sua stanza da letto. Anthony Rapp ha già dichiarato da tempo di essere gay e questa storia l’aveva già raccontata a The Advovacate nel 2001, quella volta però senza fare nomi.

Il coming out

A questo punto, dopo le accuse rivolte, Kevin Spacey non ha potuto evitare di dichiararlo anche lui. Il Kevin Spacey coming out è avvenuto su Twitter.

L’uomo avrebbe chiesto pubblicamente scusa all’attore Anthony Rapp includendo una vera e propria rivelazione. Kevin Spacey è gay, lo ha ammesso lui stesso sul social network. Ma non si ricorda di quell’episodio avvenuto tent’anni fa. Nonostante ciò non rinuncia a porgere le sue più sentite scuse nei confronti dell’attore della serie TV di Star Trek. Ma tra rivelazioni che non ci si aspetta e accuse di violenza sessuale arriva un’altra notizia, che questa volta fa venire i brividi.

La rivelazione del fratello

Il fratello di Kevin Spacey fa una rivelazione alla stampa che lascia tutti a bocca aperta. Nessuno selo aspettava ma le parole di Randall, il fratello di Spacey, rivelano che il padre era un nazista che brutalizzava la sua famiglia e abusava di lui. Era così cattivo che la gente lo chiamava “La Creatura”. Un appellativo decisamente poco rassicurante. Randall Flower non si è risparmiato nel giudicare e spiegare le azioni del padre. Ha raccontato che Thomas Geoffrey Randall (il padre) quando i due fratelli erano bambini, si era iscritto all’American Nazi Party. Il fratello dell’attore premio oscar non si ferma con il suo racconto. Non tralascia i dettagli di tutte le violenze che ha dovuto subire all’interno delle mura domestiche. La domenica inoltre la famiglia era obbligata ad ascoltare alcuni testi che leggeva il padre sulla supremazia bianca.

Cosa accadrà ora?

Dopo le sconvolgenti rivelazioni del fratello e dopo le pesanti accuse che sono state rivolte a Kevin Spacey, Netflix ha annunciato che la serie tv “House of Cards” terminerà dopo la sesta stagione. Al momento la società è turbata da tutte le accuse che sono state rivolte all’attore.

Contents.media
Ultima ora