> > Killer cinese arrestato per caso a Padova dopo 20 anni: ha ucciso una donna e...

Killer cinese arrestato per caso a Padova dopo 20 anni: ha ucciso una donna e una famiglia

La Catturandi della Polizia arresta un killer cinese

Killer cinese arrestato per caso a Padova dopo 20 anni e dopo un mandato di cattura di pechino che lo punirà con la morte o con il carcere a vita

Un pericoloso killer cinese è stato arrestato per caso a Padova dopo 20 anni: ha ucciso una donna e una famiglia.

Il 46enne Du Xiangyou era ricercato come autore della strage di Dengta del giugno 2001 ed è stato incastrato mentre chiedeva il permesso di soggiorno. A fermare il killer ci ha pensato la Catturandi della Squadra Mobile della polizia di Padova mentre l’uomo era intento a chiedere il permesso di soggiorno presso l’ufficio immigrazione. 

Killer cinese arrestato a Padova: i crimini

Ma cosa aveva fatto Du? Nel giugno 2001 una giovane coppia di cinesi e il loro figlio vennero trucidati a coltellate nella loro casa di Dengta, città della provincia di Lioning.

E c’è di più: sul luogo del delitto e sul corpo della donna gli inquirenti trovavano tracce di liquido seminale. Dopo 8 anni il crimine fu collegato con un altro precedente omicidio, commesso nel 1996 nella città di Dalian e sempre in danno di una donna. 

Le prove del Dna e il mandato di cattura

Venne effettuata la comparazione del Dna e a marzo del 2020 si seppe chi aveva commesso quegli omicidi efferati.

L’Ufficio di Sicurezza nazionale cinese emise un mandato di arresto per omicidio volontario, che in Cina è punito con la pena di morte o con l’ergastolo. Du Xiangyou aveva già in passato provato con le richieste soggiorno a Cosenza e Prato, ma invano. Lo stesso ha tentato di fare la stessa cosa stamattina all’ufficio immigrazione. Il 46enne è stato arrestato in via provvisoria a fini estradizionali e condotto nel carcere di Padova.