> > L'Anticristo ed il 2023: la profezia del "Nostradamus vivente"

L'Anticristo ed il 2023: la profezia del "Nostradamus vivente"

Athos Salomè in posa "ieratica"

L'arrivo dell'Anticristo che potrebbe essere una sola persona ed il 2023 che non avrà solo avvenimenti belli: la profezia del "Nostradamus vivente"

La venuta dell’Anticristo è il must di ogni settimana dopo Capodanno ed il 2023 non fa eccezione: la profezia del “Nostradamus vivente” Athos Salomé perciò avverte che l’anno appena cominciato potrebbe essere quello della manifestazione.

Athos è un po’ più belloccio e socia di Nostradamus ma è questione di tempi, insomma l’autorevolezza è la stessa. 

Profezia del “Nostradamus vivente” sull’Anticristo

E come spiegano i media anche il 2023 come i suoi predecessori, potrebbe essere ricco di significati e avvenimenti. Ecco, lo ieratico Nostradamus “vivente” ha previsto, tanto per cambiare, anche fatti non proprio piacevoli. Le profezie di coloro che si proclamano profeti e dicono di prevedere il futuro tirano perciò facciamoci coraggio.

Lui è definito il Nostradamus “vivente”, il suo nome è Athos Salomé ed avverte che nel 2023 “Potrebbe presentarsi l’Anticristo che potrebbe anche non essere una sola persona. Questo potrebbe segnare l’inizio della fine dei tempi”. 

Il duello economico Russia-Cina

E siccome non ci facciamo mancare niente qualcuno ha chiesto ad Athos Salomé di fare anche previsioni economico- finanziare in chiave geopolitica. E lui, che vede nel futuro come noi non vedremo mai, al Daily Star il tipo ha detto una cosa che non avremmo mai innaginato: “Attenderemo di vedere chi sarà la più forte tra Russia e Cina.

Il dollaro non sarà facile da far crollare e le criptovalute diventeranno sempre più potenti“.