×

L’Aquila, come stanno i bambini investiti dall’auto all’asilo

I tre bambini che sono stati investiti da un'auto nel giardino dell'asilo a L'Aquila sono ancora ricoverati nelle terapie intensive.

Incidente L'Aquila

Tre dei bambini investiti da un’auto nel giardino dell’asilo a L’Aquila sono stati ricoverati nelle terapie intensive del Bambino Gesù e del Gemelli di Roma. 

L’Aquila, come stanno i bambini investiti dall’auto all’asilo

I tre bambini investiti a L’Aquila mentre giocavano nel giardino dell’asilo sono ancora ricoverati nelle terapie intensive del Bambino Gesù e del Gemelli di Roma.

Un bambino di quattro anni che si trova nell’area rossa dell’ospedale pediatrico ha riportato un politrauma da investimento con pneumotorace destro e contusioni polmonari. Il bambino è vigile e cosciente, ma la prognosi resta riservata. Le condizioni delle due bambine ricoverate al Gemelli di Roma sono stabili. Le piccole stanno seguendo le cure. In tutto sono cinque i bambini che sono stati feriti dall’auto di una mamma che stava andando a prendere il figlio in quell’asilo.

Il piccolo Tommaso D’Agostino è morto poco dopo l’incidente. 

L’Aquila, l’incidente nell’asilo

L’incidente è avvenuto verso le 14.30 di mercoledì 18 maggio all’asilo Pile-primo maggio a L’Aquila. Per motivi da accertare, un’automobile parcheggiata sulla discesa si è messa in marcia e si è schiantata contro la recinzione dell’asilo, sfondandola e travolgendo i bambini che stavano giocando in cortile. Per il piccolo Tommaso non c’è stato nulla da fare.

Gli altri cinque bambini sono stati ricoverati in ospedale. Sul posto sono arrivati vigili del fuoco, operatori del 118, polizia, carabinieri e vigili urbani. Bisogna capire se la proprietaria dell’auto si è dimenticata di inserire il freno a mano o se si è disinserito per un malfunzionamento della vettura. Un’altra ipotesi è che lo abbia tolto l’altro figlio della donna, un bambino di 8 anni che al momento dell’incidente si trovava nell’auto. 

Contents.media
Ultima ora