×

L’Aquila, giovane trovato morto nei boschi: si indaga sulle cause

Giallo nella provincia de L'Aquila dove il corpo di un giovane è stato ritrovato senza vita nei boschi. Si indaga sulle cause.

L'aquila giovane trovato morto

È giallo nella provincia de L’Aquila dove un giovane dell’età di circa 25 anni è stato ritrovato morto in una zona boscosa situata tra le località di San Francesco e San Giacomo nel pomeriggio di mercoledì 23 giugno. A riportare la notizia la testata “Il capoluogo” che ha reso noto che sarebbero da chiarire le cause del decesso del giovane.

Stando a quanto appreso da prime indiscrezioni, il ragazzo che sarebbe stato ritrovato lungo via Jovine da una residente della zona, non avrebbe avuto con sé i documenti di riconoscimento. Il quotidiano “Il capolouogo” ha fatto sapere, alla luce di diverse informazioni raccolte, che potrebbe trattarsi di V.R., un giovane della Marsica. Al fine di fare luce sulla causa del decesso il pm ha disposto l’autopsia.

L’Aquila giovane trovato morto: era morto da diverse ore

Sono molti gli elementi legati al ritrovamento del giovane che mancherebbero nel quadro e tanti i dubbi da risolvere a cominciare dalle cause che lo avrebbero portato alla morte, anche se l’ipotesi più accreditata emersa nel corso delle indagini potrebbe essere quella di suicidio. Tuttavia rimarrebbe ancora sconosciuta l’identità del soggetto. Nel momento del ritrovamento, il corpo privo di vita del giovane era sprovvisto dei documenti d’identità.

L’Aquila giovane trovato morto, particolare attenzione su alcuni bigliettini

Nel frattempo hanno attirato una particolare attenzione nel corso delle indagini alcuni documenti che il giovane aveva con sé e che sono emersi durante il ritrovamento. Stando a quanto scrive Abruzzo Web si tratterebbe di alcuni biglietti sui quali sarebbero state scritte le ultime volontà del giovane.

L’Aquila giovane trovato morto, il pm ha disposto l’autopsia

Intanto proseguono le indagini da parte delle Forze dell’Ordine che sono giunti sul luogo del ritrovamento dove la Polizia Scientifica ha eseguito i rilievi.

Sul posto è giunto anche il pubblico ministero Guido Cocco che sta conducendo le indagini, nonché le squadre volanti delle Polizia e gli operatori sanitari del 118. Ad ogni modo la dinamica della vicenda rimane almeno per il momento avvolta nel mistero. Proprio per questo motivo, al fine di fare luce sulle cause che hanno condotto il giovane, il Pubblico Ministero Guido Cocco ha disposto l’autopsia sul corpo del ragazzo.

Contents.media
Ultima ora