×

L’Aquila, incendio nella pineta di Roio Poggio: forse causato dalla caduta di un fulmine

Un incendio è divampato nella pineta di Roio Poggio, frazione de L'Aquila, e ha richiesto l'intervento di due canadair: a causarlo sarebbe stato un fu

Incendio pineta L'Aquila

Paura a L’Aquila, dove nella giornata di venerdì 16 luglio 2021 un fulmine ha causato un incendio nella pineta di Roio Poggio, alla periferia est della città. I i soccorritori sono intervenuti sul posto con due aerei canadair.

Incendio nella pineta di Roio Poggio 

I fatti si sono verificati nel pomeriggi, quando un fulmine è caduto nella pineta innescando un incendio. Essendo un’area piuttosto impervia, per spegnere le fiamme si sono mobilitate diverse squadre dei vigili del fuoco, due dell’Aquila e una di Avezzano. Il rogo, che ha coinvolto anche aree non distanti da luoghi abitati, ha richiesto l’intervento di due canadair in arrivo dal reparto volo dei Vigili del fuoco di Ciampino. 

Questi mezzi hanno poi lasciato spazio ad altri due elicotteri provenienti uno da Pescara e uno dedicato alla campagna AIB (Anti Incendio Boschivo) in prontezza presso l’aeroporto di Preturo.

Il sindaco Biondi ha spiegato che quest’ultimo “è al centro della campagna nazionale antincendio 2021 dei Vigili del Fuoco grazie all’arrivo dell’elicottero Erickson, un mezzo all’avanguardia nel campo della prevenzione“. 

Incendio nella pineta di Roio Poggio: strade chiuse ed elettricità staccata 

Per ragioni di sicurezza le autorità hanno staccato l’elettricità e Carabinieri, insieme al personale dei vigili urbani, hanno chiuso le strade d’accesso alle frazioni limitrofe nella zona interessata dall’incendio.

Nonostante la pioggia battente, gli interventi di spegnimento sono durati diverse ore.

L’ufficio di Protezione civile presente sul posto in aiuto di Vigili del Fuoco e forze dell’ordine ha assicurato che non ci sono pericoli per le abitazioni.

Incendio nella pineta di Roio Poggio: disagi e allagamenti in città 

Per i Vigili del Fuoco si è rivelata una giornata impegnativa perché oltre all’incendio hanno dovuto fronteggiare gli allagamenti provocati dalle forti piogge in divesi punti della città che hanno causato disagi e rallentamenti del traffico sopratutto lungo la SR261, verso San Demetrio. 

Il maltempo dovrebbe interessare la regione anche nella giornata di sabato 17 luglio.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è infatti valutata l’allerta arancione per rischio temporali e idrogeologico su settori di Abruzzo e Puglia.

La Protezione Civile ha invece emesso una avviso di allerta gialla sull’intero territorio di Calabria, Basilicata, Campania, Lazio, Marche, Molise, Sicilia, Umbria e su restanti settori di Abruzzo e Puglia.

Contents.media
Ultima ora