> > L’esercito ucraino: “Paracadutisti hanno preso un ospedale a Kharkiv”

L’esercito ucraino: “Paracadutisti hanno preso un ospedale a Kharkiv”

Un'ala dell'ospedale di Kharkiv

La nota che è anche una denuncia dell’esercito ucraino su Telegram: “Paracadutisti hanno preso ed attaccato un ospedale a Kharkiv, si registrano scontri”

Una nota Telegram dell’esercito ucraino lo ha annunciato: “Paracadutisti hanno preso un ospedale a Kharkiv”.

Le truppe aviotrasportate della Federazione Russa si sono lanciate sulla grande città dell’est ed ora presidiano diversi settori dopo aver “attaccato un ospedale”. La nota, che gode solo del conforto delle forze armate ucraine, spiega quindi che soldati altamente specializzati hanno deliberatamente attaccato un presidio sanitario civile.

I paracadutisti hanno preso un ospedale, anzi, “attaccato”

Ecco il testo del messaggio: “Le truppe aviotrasportate sono atterrate a Kharkiv nella notte e hanno attaccato un ospedale“.

E ancora: “Al momento si registrano scontri tra gli invasori e gli ucraini”. Il dato tecnico è che le forze armate russe stanno iniziando a spadroneggiare in quello che forse è l’unico settore su cui davvero hanno ormai mano libera, a contare che nelle battaglie terrestri la resistenza ucraina è fortissima: il cielo.

Perché i parà stanno avendo gioco facile in Ucraina

Con l’aviazione e la contraerea ucraine praticamente ridotte ai minimi termini tranne che nella zona occidentale di Leopoli i paracadutisti russi hanno avuto buon gioco per effettuare lanci che, in condizioni diverse, sarebbero stati impossibili da realizzare a meno di non subire perdite clamorose.

Per la giornata di oggi, 2 marzo, è previsto il secondo incontro fra i negoziatori. L’agenzia russa Tass riporta che l’incontro dovrebbe tenersi in territorio bielorusso, nell’area occidentale di Bialowieza Forest.