×

L’ex governatore di New York Andrew Cuomo accusato di molestie sessuali

L’ex governatore di New York Andrew Cuomo accusato di molestie sessuali dopo lo scandalo che lo aveva portato alle clamorose dimissioni di agosto

Andrew Cuomo

L’ex governatore dello stato di New York Andrew Cuomo è stato formalmente accusato di molestie sessuali: era indagato da tempo e un tribunale di Albany ha formalizzato la prima accusa ufficiale per gli undici episodi che gli vengono contestati dalla procuratrice generale dello stato di New York, Letitia James. 

Andrew Cuomo accusato di molestie sessuali, il fascicolo James diventa una notifica

Lo scandalo a cui fecero seguito le clamorose dimissioni di Cuomo era nato dopo le denunce di alcune donne dell’entourage che accusarono Cuomo di essere troppo sfacciatamente manesco nel suo approccio, in pratica di averle intenzionalmente toccate con fini sessuali e facendo leva sulla sua posizione di potere

La difesa di Cuomo quando fu accusato di molestie sessuali e le dimissioni

Cuomo si difese pubblicamente, affermando che lui non aveva mai toccato intenzionalmente alcuna donna con fini secondari, ma ad agosto si dimise.

Le indagini della procuratrice erano andate avanti e negli atti il giudice Usa sosteneva che Cuomo “ha molestato sessualmente diverse donne, molte di loro giovani, violando le leggi statali e federali”.

Non solo molestie sessuali, Andrew Cuomo accusato di aver “insabbiato e intimidito”

Poi: “con un chiaro abuso di potere ha messo in atto delle rappresaglie contro chi ha provato a denunciare le molestie, creando all’interno dei suoi uffici un clima di paura e di intimidazione”.

L’episodio specifico sulla scorta del quale la corte di Albanu ha notificato a Cuomo l’accusa risalirebbe al 7 dicembre 2020 e sarebbe avvenuto nella residenza ufficiale dell’ex governatore.

Contents.media
Ultima ora