> > L'ex marito che la offendeva: "Ti sfregio con l'acido e ti taglio un braccio"

L'ex marito che la offendeva: "Ti sfregio con l'acido e ti taglio un braccio"

Violenze domestiche nel Bolognese

Prima la accusava di essere una psrsona diversa, poi dopo il divorzio ottiene una seconda possibilità: "Ti sfregio con l'acido e ti taglio un braccio"

Arriva da Bologna la terribile vicenda di un ex marito che già la la offendeva prima del divorzio e che oggi le avrebbe detto: “Ti sfregio con l’acido e ti taglio un braccio”.

Dopo i maltrattamenti alla moglie perché era cambiata le minacce per la nuova relazione. Quel matrimonio era durato 22 anni di matrimonio con 3 figli ma l’uomo offendeva la moglie “quotidianamente per il suo aspetto fisico cambiato negli anni”.

“Ti sfregio con l’acido e ti taglio un braccio”

Poi l’uomo ha iniziato a minacciarla dicendole che le avrebbe tagliato un braccio e sfregiato il viso con l’acido. Questo invece perché l’indagato non poteva accettare l’idea di essere stato rimpiazzato.

A quel punto nei confronti di un 48enne è scattata la misura cautelare dell’obbligo di allontanamento da casa e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa. L’uomo è indagato per maltrattamenti contro la moglie e contro di lui la Procura della Repubblica di Bologna ha chiesto ed ottenuto dal Giudice per le indagini preliminari una misura. 

Il divorzio e il ritorno in casa con problemi

L’atto fonda su una informativa dei carabinieri in seguito alla denuncia di una 42enne italiana.

Dopo la separazione l’indagato viveva altrove ma nel 2015 era tornato dall’ex moglie che aveva deciso di dargli un’altra possibilità. Il 48enne, però, dopo un periodo di calma, ha ricominciato ad essere aggressivo, in particolare durante la lunga convivenza imposta dal covid