La Barriera del Trono di Spade esiste per davvero?
La Barriera del trono di spade esiste davvero?
Viaggi

La Barriera del trono di spade esiste davvero?

Barriera

In molti si sono chiesti se la Barriera de Il Trono di Spade possa esistere veramente oppure no. Ecco la risposta da uno studio di glaciologo

‘Game of Thrones o il Trono di Spade è la serie TV tanto amata. E’ ambientata in un mondo di fantasia, ove le estati durano decenni e gli inverni possono durare per tutto l’arco di una vita; la serie è la trasposizione televisiva dei romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco, nati dalla penna di George R. R. Martin, narrando le vicende dei sette regni di Westeros.

La Barriera esiste?

La Barriera, il gigantesco muro di ghiaccio che separa i sette regni dal mondo dei selvaggi e dei non vivi, e dall’Eterno Inverno, è custodita dai Guardiani della Notte e pare abbia 8000 anni -così sostengono i fantasiosi creatori della serie -.

In molti si sono chiesti se la Barriera de Il Trono di Spade possa esistere veramente oppure no. Nel nostro mondo terreno naturalmente non esiste. Tuttavia, Focus ha riportato il quesito di Martin Truffer, un glaciologo dell’Università dell’Alaska a Fairbanks, che si è interrogato se a livello ingegneristico una struttura del genere potrebbe stare in piedi.

Così, anche se la speranza per molti appassionati della saga potrebbe essere proprio una risposta affermativa, purtroppo non è possibile materialmente, poiché la Barriera immaginata da George R.R. Martin crollerebbe per via del suo stesso peso.

Truffer ha spiegato che il peso di tale barriera genererebbe una pressione di 1,8 megapascal – un’unità di misura talmente grande che è sconosciuta dai non addetti al lavoro. E considerando il fatto che la pressione verso il basso di un ghiacciaio normale è di 0,1 megapascal, si comprende quale possa essere la diversità di dimensione. Come riporta Focus, anche l’ambientazione non è corretta poiché attorno alla barriera ci sono delle foreste, le quali hanno un clima di 14 gradi. La Barriera, invece, per non sciogliersi dovrebbe essere intorno ai -40 gradi.

Barriera, realtà tramite riproduzione

Il fantastico mondo de ‘Il trono di spade’ rappresenta un modello climatico che riproduce precisamente le anomalie stagionali narrate nella saga.

I risultati della simulazione sono resi pubblici in un articolo scientifico chiamato ironicamente dai ricercatori con lo pseudonimo “Samwell Tarly”, ossia il nome di uno dei personaggi del fantasy Cronache del ghiaccio e del fuoco‘ di George R. R. Martin. Il clima de la Barriera è paragonabile addirittura alla Lapponia. Il modello climatico è stato sviluppato in collaborazione con le università di Cardiff e Southampton.

Game of Thrones è in procinto di avviare la ottava serie che arriverà nel 2019. Ad indicare il 2019 come data di rilascio dell’ottava stagione è Sophie Turner una delle star della serie. Lo ha dichiarato mentre parlava dei suoi progetti futuri in uscita tra cui X-Men Dark Phoenix.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche