×

La Cannella aumenta o diminuisce l’appetito?

default featured image 3 1200x900 768x576

La cannella, corteccia di diverse specie di piante che appartengono al genere Cinnamomum, è una spezia usata per aumentare l’appetito, secondo la Sloan-Kettering Cancer Center Memorial. Usa la cannella per i suoi benefici per la salute, tra cui la stimolazione dell’appetito.

cinnamon increase decrease appetite  800x800
Cassia o Cannella di Ceylon
La cannella è disponibile in due tipi comuni, cassia e ceylon. La cassia è più dolce e meno pungente della Ceylon, che è considerata la “vera” cannella con un sapore più acre.

Per coloro che soffrono di inappetenza, inclusi quelli sottoposti a trattamenti contro il cancro, la Mayo Clinic consiglia l’aggiunta di cannella agli alimenti per aumentare il loro sapore.

Influenze sulla glicemia
Secondo uno studio del 2009 pubblicato sul Journal of American Board of Family Medicine da Paul Crawford MD, la cannella abbassa i livelli medi di glicemia nei pazienti con diabete di tipo II. La cannella contiene anche hydroxychalcone, pensato per aumentare l’azione dell’insulina nel corpo.

Abbassando i livelli di glucosio nel sangue e aumentando la potenza di insulina, la cannella provoca fame, stimolando l’appetito.

Considerazioni
La cannella non solo aumenta l’appetito, ma è usata per trattare i sintomi di nausea e vomito. Se utilizzata con altri farmaci ipoglicemizzanti, la cannella può causare ipoglicemia (zucchero nel sangue). Il contenuto della cannella può influire negativamente sulle persone con malattia epatica.

Contents.media
Ultima ora