×

La Cina continua le esercitazioni militari intorno a Taiwan

Roma, 9 ago. (askanews) – La Cina continua le esercitazioni militari intorno a Taiwan, le più grandi mai messe in atto sull’isola, in risposta alla visita della speaker della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi, sfidando gli appelli internazionali a porvi fine.

Per Pechino non esiste “la linea mediana dello Stretto” di Taiwan come delimitazione tra il territorio continentale e l’isola de facto indipendente: lo ha dichiarato il viceministro degli Esteri cinese, Ma Zhaoxu, intervistato dall’emittente CGTN e rilanciato da altri media cinesi.

Sono gli Stati Uniti, ha detto, a minacciare la pace e la stabilità nelle relazioni tra le due sponde dello Stretto, perché “Taiwan è parte del territorio cinese”.

Il numero due degli Esteri cinese ha anche consigliato agli Usa “di tornare al principio di una sola Cina” e di “occuparsi di cose più serie e pragmatica nell’ottica di uno sviluppo delle

relazioni sino-americane nella stabilità”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora