La classifica dei 10 migliori tridenti della storia del calcio
La classifica dei 10 migliori tridenti della storia del calcio
Calcio

La classifica dei 10 migliori tridenti della storia del calcio

10 migliori tridenti

Il bello del calcio è vedere la rete gonfiarsi per un goal e negli anni grazie ai 10 migliori tridenti della storia, di rete se ne sono viste a grappoli.

Nel calcio lo spettacolo è assicurato dai goal, tutti i tifosi aspettano la rete della propria squadra per esultare e negli ultimi anni è tornato di moda il gioco prettamente offensivo molto spesso formato da tridenti d’attacco. Scopriamo quali sono i migliori 10 tridenti della storia del calcio.

I tridenti spagnoli

Tra i 10 migliori tridenti della storia del calcio devono entrare di diritto quelli che negli ultimi anni hanno e stanno incantando la Spagna e cioè quelli di Barcellona e Real Madrid.

Fino alla scorsa stagione i blaugrana hanno potuto mettere in mostra un tridente stratosferico formato da Messi-Neymar-Suarez, che purtroppo quest’anno si è sciolto dopo il passaggio dell’asso brasiliano ai francesi del Psg. Insieme i tre fuoriclasse hanno realizzato goal a valanga.

Non può certo lamentarsi il Real Madrid con il tridente formato da Cristiano Ronaldo, Karim Benzema e Gareth Bale. I tre non hanno raggiunto le reti dei blaugrana, ma grazie al gioco offerto Ronaldo ne ha giovato e ancora ne giova risultando quasi sempre il miglior marcatore europeo ogni stagione.

Sempre le due squadre spagnole hanno avuto anche in passato tridenti da paura, che meritano di entrare nella classifica dei 10 migliori tridenti della storia.

Il Barcellona ha potuto ammirare le giocate di un terzetto formato da Eto’o, Ronaldinho ed un giovane ma già fortissimo Messi, mentre il Real Madrid andando più indietro con gli anni ha potuto contare su un tridente da sogno Di Stefano-Puskas-Gento, che ha fatto innamorare i tifosi dei Blancos.

La MA-GI-CA napoletana

Anche in Italia ci sono stati tridenti che hanno segnato la storia ed uno di questi è stato quello del Napoli soprannominato MA-GI-CA, perchè formato da Maradona, Giordano e Careca.

I tre hanno deliziato i tifosi partenopei con giocate sopraffine e fatto vivere anni di gioie e vittorie alla tifoseria della città di Napoli.

Le squadre di calcio più forti di tutti i tempi

L’Ajax del calcio totale

Negli anni ’70 tutta Europa ha ammirato l’Ajax del calcio totale e quella squadra era formata da un tridente che ha fatto la storia, formato da Rep-Crujff-Keizer. Il primo agiva sulla destra e tagliava le difese a metà, il secondo basta nominarlo per capire che parliamo del Principe del calcio olandese, mentre il terzo era colui che si sacrificava di più per mantenere l’equilibrio della squadra.

La fantasia e sregolatezza del tridente United

Il Manchester United è stata di certo una delle squadre che ha avuto uno dei 10 migliori tridenti della storia del calcio. In quel tridente c’era di tutto: genio, fantasia e sregolatezza, perchè formato da Best-Charlton-Law. Best è stato un campione senza regole, ma in campo sapeva incantare il mondo intero grazie alla sua classe sopraffina.

Charlton era il finalizzatore, infatti è stato il record-man per reti segnate con la maglia dei Reds, mentre Law era il più disciplinato, che ha culminato la sua carriera con la vittoria del Pallone d’Oro nel 1964.

I talentuosi brasiliani

A ritmo di samba e di vittorie il Brasile nella sua storia ha potuto contare sui alcuni calciatori che hanno formato i migliori tridenti del calcio. Il primo e forse il miglior tridente in assoluto era quello composta da Didì-Vavà-Pelè. Eì sicuramente questo il tridente che è rimasto nella storia del calcio per i numeri che i tre riuscivano a fare e per le vittorie che hanno regalato alla nazionale brasiliana.

Nel passato più recente però, il Brasile ha avuto anche un altro magnifico tridente, quello con Ronaldinho-Ronaldo-Rivaldo. Le tre “R” erano insieme capaci di giocate da veri giocolieri, la classe e la fantasia al potere. Meno segnata nella storia del tridente che l’ha preceduto nella storia brasiliana, ma di sicuro è stato quello più spettacolare.

Le ultime perle dell’Arsenal

L’Arsenal non trionfa in Premier dal 2004 e forse non è un caso che in quell’anno Wenger poteva contare su uno dei 10 migliori tridenti della storia del calcio, grazie alla regolarità di Pires, alla classe di Bergkamp e al fiuto del gol di Henry.

Tre calciatori che si amalgamavano a meraviglia e che hanno scritto la storia delle ultime vittorie dei Gunners.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Patrizio Annunziata 947 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.