×

La Corea del Nord testa un missile sottomarino, sale la tensione

Milano, 19 ott. (askanews) – Concludendo una pausa di un mese, la Corea del Nord ha intensificato i suoi test – mentre presentava offerte di pace condizionate a Seoul – e ha lanciato un missile balistico da un sottomarino al largo della sua costa orientale. A denunciare il test le forze armate sudcoreane. Per ora Pyongyang non ha confermato.

Il missile è stato lanciato dal mare nelle vicinanze di Sinpo, dove la Corea del Nord tiene i sottomarini.

Una fonte militare ha detto che ha volato da 430 km a 450 km a un’altitudine massima di 60 km. I negoziati sul nucleare tra Washington e Pyongyang sono in stallo da più di due anni e la Casa Bianca sta cercando di rilanciarli.

I vettori testati di recente dalla Corea del Nord sembrano mirati a eguagliare o superare un arsenale che la Corea del Sud sta espandendo silenziosamente.

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin ha affermato che le tensioni nella penisola coreana sono in una “fase critica” e ha chiesto un rinnovato impegno per risolvere diplomaticamente il problema. Un importante quanto raro segnale di preoccupazione da Pechino, che mette nel giusto cono di luce quelle che talora potrebbero sembrare semiserie dimostrazioni di forza. La scorsa settimana in particolare, Kim Jong Un ha esaminato potenti missili progettati per lanciare attacchi nucleari sulla terraferma degli Stati Uniti durante un’esibizione militare.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora