La cucciola Mara si smarrisce: massacrata dal vicino a fucilate - Notizie.it
La cucciola Mara si smarrisce: massacrata dal vicino a fucilate
Animali

La cucciola Mara si smarrisce: massacrata dal vicino a fucilate

fucilate
La cucciola Mara si smarrisce: massacrata dal vicino a fucilate

Un piccolo cane, ovvero la cucciola Mara, un giorno si perde, ma la sua vita è condannata in quanto viene massacrata a fucilate dal vicino.

A Cavarzere, in provincia di Venezia, una cucciola di appena 15 mesi si perde e il vicino la massacra a fucilate. E’ questa la storia di Mara, un cucciolo di soli 15 mesi di pastore australiano, ospite del rifugio Città degli Angeli di Cavarzere. La piccola stava aspettando di essere adottata.

Nella giornata di venerdì, il cucciolo si è smarrito, ed è uscito da un buco nella rete insieme a un altro cane, ospite del rifugio. Il cagnolino ha percorso la stessa strada che ogni giorno compie con i volontari del canile, un percorso che la porta da Cuora sino a Via Grignella.

Le condizioni del cane

Purtroppo, il percorso di Mara è stato macchiato da una persona che, appena l’ha visto, ha imbracciato il fucile, crivellandola di colpi. Il cane è stato trovato dopo quasi due giorni in fin di vita. Sul suo corpo sono stati trovati 200 pallini di fucile, oltre ad altri due nel cuore, che non si sa se si potrà operare e una gamba maciullata.

La cucciola Mara è ora ospite di una clinica veterinaria di Benvenuto di Polesella, in cui sta cercando di lottare per vivere.

Il cane manifesta difficoltà a respirare e un versamento polmonare. L’operazione al cuore per toglierle i pallini è molto difficile e per ora non si sa se riuscirà o meno ad essere operata.

La denuncia della presidente del rifugio

Sonia Paccagnella, presidente dell’associazione Città degli Angeli, ha commentato il gesto compiuto dall’uomo in questo modo:

“Quest’uomo ha imbracciato un fucile e le ha sparato dritto in volto, sul petto. Un gesto ingiustificabile e un reato. Se domani questo “giustiziere” rivolgesse l’arma contro qualche famigliare? La violenza che ha dimostrato nell’infierire sulla povera Mara dimostra la sua pericolosità”.

Il fatto è stato denunciato e portato al vaglio dei carabinieri. Inoltre un testimone avrebbe assistito alla scena. La notizia è diventata virale in poco tempo e gli animalisti e molti altri stanno dando la caccia all’uomo sperando che paghi per quanto successo. Nel caso qualcuno avesse dettagli e volesse dare informazioni in merito, può farlo contattando il seguente numero 348 3138413 oppure mandando una mail direttamente all’ente.

Un aiuto per Mara

Intanto il cane continua il suo percorso di guarigione, anche se le cure, compresa l’operazione, sono molto costose.

Si cerca anche un cardiochirurgo che sia in grado di assumersi i rischi di una operazione così delicata. Chiunque volesse dare il suo contributo, può farlo tramite il seguente IBAN IT68 S 02008 12203 000103661795 causale Salviamo Mara Associazione Città degli Angeli o anche tramite paypal con riferimento all’ente.

Le prossime ore saranno importanti per capire se la cucciola riuscirà a farcela. Nel frattempo, qualora riuscisse a vivere, speriamo che riesca a trovare una famiglia che possa darle tutto l’affetto di cui ha bisogno e che merita.

© Riproduzione riservata

1 Commento su La cucciola Mara si smarrisce: massacrata dal vicino a fucilate

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Simona Bernini 10067 Articoli
Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.