×

La dieta dimagrante di Settembre, alcuni consigli utili

Condividi su Facebook

La dieta dimagrante non deve essere rigida. Il suo scopo è quello di ripristinare il corretto perso forma. Scopriamo insieme alcuni consigli utili.

Dieta del gruppo sanguigno: consigli e benefici dimagranti
Dieta del gruppo sanguigno

La dieta dimagrante di settembre è utile per quanti hanno la necessità di smaltire i grassi e i liquidi in eccesso, accumulati durante le vacanze estive. Nella nostra guida avrete modo di scovare dei consigli utili, al fine di ottenere risultati ottimali, poiché, molto spesso, si tendono a seguire dei percorsi sbagliati, che provocano conseguenze anche dannose per il proprio organismo.

Dieta dimagrante di settembre

Tornare dalle vacanze estive con il fisico un po’ meno asciutto capita a tutti noi, uomini e donne incluse. Per far sì che il nostro organismo torni a funzionare correttamente e a recuperare il peso forma ideale è doveroso, pertanto, attenersi a delle regole, che siano semplici ma efficaci allo stesso tempo. La dieta da seguire deve essere scelta con cura, non deve essere troppo rigida, sia per non sortire degli effetti indesiderati, ma anche perché non bisogna mai, e in nessun caso, rinunciare, prima di tutto, a quegli alimenti che tanto fanno bene alla nostra salute emotiva.

Allo stesso tempo, una dieta ricca di ogni alimento è utile al fine di non privare l’organismo di tutte quelle proprietà di cui ha bisogno per funzionare correttamente e mantenersi in salute.

Nel paragrafo che segue avremo modo di approfondire il percorso da intraprendere allo scopo di perdere, nel minor tempo possibile e con pochi sforzi, i chili di troppo accumulati durante le vacanze estive, ma nel frattempo, forse, distinguere gli alimenti che aiutano a perdere peso da quelli che ne favoriscono l’aumento, può aiutarvi a non perdere di vista l’obiettivo e mettere a punto un programma dietetico effice.

Verdura fresca e a foglie verdi. Solitamente, la verdura è l’unico alimento che in una dieta è concesso anche in quantità esagerate.

L’importante è non esagerare con i condimenti e preferire il limone all’olio extra vergine d’oliva. La particolarità della verdura è quella di non essere calorica, ma allo stesso tempo di essere anche ricca di fibre che, com’è facile intuire, aiutano l’organismo a sentirsi sazio e non sentire il bisogno di mangiare fuori pasto. Le verdure a foglia verde, in particolare, sono ricche di sostanze nutritive e di minerali, ma hanno anche proprietà antiossidanti, utili a contrastare l’invecchiamento cellulare, soprattutto quando è precoce.

Verdure crucifere. Appartengono a questa categoria i cavoli, i broccoli, i cavolfiori e i cavoletti di Bruxelles. Come per altri tipi di verdura, quelle crucifere sono ricche di fibre, aiutando l’organismo a sentirsi sazio, ma contengono anche le giuste quantità di proteine, tanto importanti per la nostra salute fisica.

Ovviamente, la quantità di proteine che le verdure crucifere contengono non è tanto elevata quanto lo è quella contenuta nella carne o nei legumi, ma di certoè molto più elevata rispetto alle altre tipologie di verdura.

Carne bianca e carne rossa. Gli studi condotti a proposito dei risvolti negativi che il consumo eccessivo della carne, soprattutto rossa, può avere sulla salute dell’uomo sono discordanti, ma è anche vero che i risultati non sono sufficienti a stabilire se quanto si afferma sia vero oppure no. Certo è che un consumo moderato di carne rossa e carne bianca, alternato al consumo settimanale di pesce, non può che essere benefico per la nostra salute.

La nostra lista è limitata, ma nei paragrafi che seguono avrete modo di approfondire l’argomento e scovare nuovi consigli, altrettanto utili e interessanti.

L’importante, a questo punto, è ribadire, ancora una volta, che qualunque sia la dieta che voi decidiate di seguire, questa deve essere alternata a dell’esercizio fisico costante e di limitare o abbandonare del tutto ogni vostra cattiva abitudine. L’esercizio fisico, infine, non deve necessariamente essere rigido, al contrario, anche solo una passeggiata di mezz’ora, per almeno tre volte alla settimana, può fare la differenza.

Programma per la dieta dimagrante

Il peso in eccesso accomuna molte più persone di quanto non si immagini poiché le motivazioni alla base possono essere diverse, alcune di natura fisiologica, altre di natura emotiva. Quando i chili di troppo non dipendono da condizioni patologiche in corso, fortunatamente, a partire da un cambiamento radicale dello stile di vita, diverse sono le azioni che si possono perseguire al fine di contrastarlo.

Un programma dimagrante, che sia effettivo e funzionale, bandisce, prima di tutto, gli alimenti e le bevande che inquinano e intossicano l’organismo, facendolo peraltro ingrassare. Appartengono a questa categoria le bevande gassate e zuccherate, il cibo industriale, precotto e confezionato. Un regime alimentare corretto dovrà poi alternarsi ad un esercizio fisico che sia costante e regolare. Se è vostra abitudine consumare bevande alcoliche, fare uso di droghe e fumo di sigaretta, è bene che queste siano abbandonate a favore di uno stile di vita decisamente più salutare. Premesso che, la maggior parte delle abitudini di una persona siano, oltre che scorrette, anche dannose per la salute dell’organismo, rinunciare ad esse contribuisce non solo al raggiungimento del peso forma ideale, ma anche al mantenimento di uno stato di salute psicofisico ideale.

Le vacanze estive portano ognuno di noi a rilassarsi e a mangiare molto e, seppur paradossalmente, proprio durante l’estate tendiamo a muoverci di più, questo non è sufficiente per mantenersi in forma. Se da un lato, prima delle vacanze estive si seguono delle diete che ci aiutino a sfoggiare un fisico perfetto, per contro, dall’altro, quando si ritorna dalle vacanze è doveroso seguire un programma dietetico che ci aiuti a perdere quei chili di troppo che abbiamo assunto. Non temete, ad ogni modo. Il programma dietetico a cui si fa riferimento nella nostra guida non è rigido, al contrario, per ripristinare la corretta funzionalità del proprio organismo e tornare al peso forma ideale, basterà mangiare bene, limitando la quantità delle dosi.

Stando al parere degli esperti, l’unica dieta che può effettivamente aiutare nello smaltimento dei chili di troppo è la dieta mediterranea, ricca di carboidrati, grassi e proteine nelle giuste proporzioni. In sostanza, per ripristinare la corretta funzionalità del nostro organismo e perdere i liquidi e i grassi in eccesso che si sono accumulati è fondamentale:

  • bere molta acqua. D’altra parte, questo consiglio lo si ritrova spesso in ogni dieta che si decide di seguire, dal momento che è importante contrastare gli effetti devastanti della ritenzione idrica;
  • mangiare molta frutta, ma lontano dai pasti e in quantità limitata, poiché questa è calorica;
  • consumare cereali e derivati per almeno due o tre volte alla settimana;
  • assumere carne, uova e pesce per almeno una volta alla settimana.

Infine, non abusate, ma neppure trascurate il consumo di latte e derivati, quello dei grassi animali, dei dolci e quello dei legumi.

  • Grassi animali e dolci. Ogni dieta che si rispetti non deve mai privare l’organismo di quegli alimenti che piacciono tanto e fanno bene al buon umore. Grassi animali e dolci, se assunti in maniera esagerata, a lungo andare, possono provocare effetti deleteri sull’organismo, al contrario, quando sono assunti con moderazione questi non possono che fare bene, soprattutto alla nostra salute emotiva.
  • Legumi. Seppur questi debbano essere assunti con moderazione, i legumi sono poveri di grassi e ricchi di carboidrati complessi, sali minerali, vitamine del gruppo B e proteine di origine vegetale.
  • Latte e derivati. Questi alimenti forniscono all’organismo proteine dall’alto valore biologico, utili alla formazione degli anticorpi e all’assorbimento di selenio e zinco.

Allo scopo di ottenere risultati ottimali, ricordate di alternare l’alimentazione corretta all’esercizio fisico regolare. Non dimenticate, infine, che i pasti, a partire dalla colazione, non dovranno mai essere saltati. Evitate di consumare il pranzo di fretta per poi compensare con una cena abbondante. La colazione deve invece essere piena perché dovrete assumere le energie necessarie ad affrontare la giornata. Bevete molta acqua perché è utile per combattere la ritenzione idrica della quale vi avevamo accennato già nei paragrafi precedenti.

Se notate che il cambiamento radicale del vostro stile di vita non è sufficiente, provate ad affidarvi a degli integratori alimentari naturali, come Piperina & Curcuma Plus, del quale vi parliamo approfonditamente nel paragrafo che segue.

Piperina e Curcuma plus

Piperina e Curcuma Plus è un integratore alimentare in capsule la cui assunzione regolare, se associata ad una corretta dieta dimagrante e un costante esercizio fisico, accelera il metabolismo e aiuta a perdere peso, smaltendo i grassi e le cellule adipose che si sono accumulate nel tempo. Questo integratore è l’ideale per la dieta dimagrante di settembre

Piperina e Curcuma Plus contiene principi attivi naturali, mai trattati chimicamente e assolutamente non dannosi per il proprio organismo. Tuttavia, è fondamentale attenersi alle istruzioni riportate sul foglietto illustrativo, poiché si ritiene che l’integratore alimentare possa rappresentare un danno per i pazienti affetti da ulcere, patologie epatiche, renali e reflussi. Inoltre, come per ogni altro integratore, seppur naturale, si sconsiglia il sovradosaggio e il suo utilizzo da parte dei bambini, delle donne in fase di allattamento o in stato interessante. Si ricorda poi che Piperina e Curcuma Plus non va inteso come un sostituto dell’alimentazione ma come integratore dimagrante naturale.

La compressa va assunta per due volte al giorno, dopo i pasti principali. Il funzionamento di Piperina e Curcuma Plus, lo ricordiamo, è garantito se la sua assunzione si alterna ad una corretta dieta dimagrante, un costante esercizio fisico e, se necessario, all’eliminazione delle cattive abitudini, quali abuso di alcol, droghe, fumo di tabacco ed ogni altro alimento che, solitamente, quando abusato, rappresenta un danno per l’organismo, come il cibo spazzatura o l’uso di bevande gassate.

I principi attivi di Piperina & Curcuma Plus sono due:

  • la Piperina, che accelera il metabolismo, aiutando l’individuo a smaltire più in fretta i liquidi e i grassi che si sono accumulati nel tempo;
  • la Curcuma, che depura l’organismo e protegge l’apparato digerente dall’acidità dei grassi acidi, che può diventare eccessiva a causa dell’azione svolta dalla Piperina.

Per chi volesse saperne di più, consigliamo di cliccare sulla seguente immagine PIPERINA E CURCUMA.

Piperina e Curcuma Plus non si acquista in farmacia, in erboristeria o al supermercato. Non a caso, il nostro suggerimento è quello di diffidare dalle imitazioni. L’integratore alimentare potrà essere acquistato direttamente tramite il sito ufficiale della casa di produzione, raggiungibile dal link posto in evidenza. Per effettuare l’ordine, compilate in ogni suo punto il modulo di acquisto. Dopo di che, un incaricato provvederà a contattarvi per chiedere conferma dei vostri dati personali e provvedere all’evasione dell’ordine. Tra i vantaggi di Piperina e Curcuma Plus vi è una promozione speciale e la possibilità di pagare in contrassegno, senza effettuare transazioni online, dunque, e pagando direttamente al corriere, al momento della consegna, che solitamente avviene nel giro di pochi giorni.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche