×

La difficile rivelazione di Michela Murgia: “Ho iniziato l’anno in terapia intensiva”

La scrittrice Michela Murgia ha fatto una difficile confessione: i problemi di salute l'hanno portata in terapia intensiva.

Michela Murgia rivelazione

Con un post pubblicato su Facebook, la scrittrice Michela Murgia si è raccontata a cuore aperto confessando di aver iniziato l’anno in terapia intensiva a causa dei suoi problemi di salute. “La malattia non è una catastrofe, ma un pezzo della mia vita”, ha affermato la scrittrice in queste poche parole eppure così piene di significato.

Michela Murgia rivelazione, il ringraziamento ai fan

La lunga riflessione di Michela Murgia è iniziata con con un ringraziamento fatto ai fan che in questo ultimo periodo le hanno scritto mandandole tutto il loro sostegno:

“Mi avete scritto tanti messaggi per manifestare la delusione per la cancellazione delle date dei miei spettacoli delle prossime settimane e questo mi ha fatta sentire meno sola”.

“Sognavo di iniziare l’anno nei teatri”

La scrittrice ha poi proseguito confidando i sogni e i progetti che aveva per il 2022: “Sognavo di iniziare l’anno nei teatri, incontrando le persone e tornando a guardarle negli occhi. Invece l’ho iniziato dalla terapia intensiva, a cui sta seguendo una cura lenta che richiederà ritmi molto diversi da quelli a cui ho sempre vissuto e lavorato”.

“La malattia non è una catastrofe”

Michela Murgia ha infine annunciato che, sulla sua pagina, verranno anche condivise notizie e riflessioni riguardanti il suo percorso di cura:La malattia non è una catastrofe, ma un pezzo della mia vita che vale come gli altri e non voglio trattarla come un segreto oscuro o una cosa di cui vergognarmi. Per questo vedrete su questa pagina le cose che ho sempre condiviso, fossero immagini private, battaglie pubbliche o meme sui BTS, ma di tanto in tanto compariranno anche condivisioni della mia cura, che fa parte di me come tutto il resto”.

Contents.media
Ultima ora