La Ducati in Portogallo | Notizie.it
La Ducati in Portogallo
Cronaca

La Ducati in Portogallo


Rossi, sempre in salita, la Ducati parte al nono posto e se pioverà, la Rossa sarà competitiva. Sarà nuovamente in salita la gara di Valentino Rossi, che oggi alle 14 scatterà solo dalla nona posizione nel Gran Premio del Portogallo a Estoril, terza prova del Mondiale di MotoGp.

Le prove libere di ieri, con il Dottore in quarta posizione, avevano illuso che i progressi della Ducati fossero tali da portarla a lottare con i primi. Nelle prove ufficiali, invece, la Desmosedici ha mostrato ancora difficoltà nel giro secco alla ricerca del “tempone”, tanto che Valentino paga ben un secondo e un decimo (1’38”271) alla pole position di Jorge Lorenzo (1’37”161). Lo spagnolo campione del mondo, con la sua Yamaha, partirà davanti a tutti per la quarta volta consecutiva su questa pista essendosi messo alle spalle le Honda, con Simoncelli secondo davanti a Pedrosa e Stoner.

I primi quattro sono distanziati di poco più di due decimi, poi si apre un solco con il resto della griglia.

Rossi è anche alle spalle di Spies, Dovizioso, Edwards e Crutchlow. Nono a Losail, dodicesimo a Jerez e nuovamente nono oggi a Estoril, in prova Valentino non è mai riuscito a rimanere con i primi e ancora peggio è andata al compagno di squadra Nicky Hayden, che ha chiuso tredicesimo a 1”7 da Lorenzo. Per domani c’è da sperare nella pioggia: sul bagnato la Ducati sembra competitiva, come ha dimostrato Rossi a Jerez prima della caduta nel contatto con Stoner.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche