×

La fotografa Michela Mea morta a soli 32 anni stroncata da una malattia

La fotografa Michela Mea morta a soli 32 anni stroncata da una malattia che non le ha lasciato scampo: i social si riempiono di messaggi di cordoglio

La povera Michela Mea

Tragedia in Emilia Romagna, dove in provincia di Rimini è morta a soli 32 anni stroncata da una malattia la fotografa Michela Mea: la giovane donna era stata per anni la beniamina dell’Aquafan di Riccione ed era amatissima da tutti. 

Morta la fotografa Michela Mea, beniamina di amici e conoscenti

A riprova del fortissimo impatto che la scomparsa di Michela ha avuto su amici e conoscenti, anche a fare la tara al dolore indecifrabile della famiglia, i numerosi post social che la ricordano. Post come quello che recita: “Ciao Micky, sei volata via lasciando un grande vuoto“. 

La fotografa Michela Mea è morta e l’Aquafan dove aveva lavorato la ricorda con un post

La famiglia di Michela è molto nota a Villaggio Argentina, frazione del comune di Misano: papà imprenditore, mamma impiegata a Riuccione e una sorella, Giorgia.

I media locali spiegano che Michela aveva anche lavorato per numerose stagioni al parco Aquafan. Proprio la struttura di divertimento ha voluto pubblicare sulla sua pagina Facebook un commosso addio alla giovane fotografa: “Ciao Michela, ti ricorderemo sempre così, con questo sorriso grande”. 

Il grazie e l’addio di una mamma alla fotografa morta troppo giovane Michela Mea 

E Chiara, a commento e corredo di quell’addio, ha voluto salutare Michela e ricordare la sua bravura e disponibilità: “Ciao dolce ragazza, e grazie per le belle foto che hai fatto al mio bimbo sempre accompagnate da quel sorriso unico.

Rimarrai nel cuore sempre”. 

Contents.media
Ultima ora