×

La gabbia del parrocchetto

Un parrocchetto ha bisogno di vivere in una gabbia tanto sicura quanto pulita. I proprietari devono tenere la gabbia pulita adagiando sul fondo della gabbia più e più strati di giornale, sostituendo lo strato superiore su basi giornaliere, perché è chiaro che verrà ripetutamente sporcato e molto infretta.

Tutti gli elementi nella gabbia devono essere puliti e igienizzati necessariamente con acqua calda e sapone neutro. La gabbia deve essere abbastanza grande da poter ospitare una pertica, del cibo, dell’acqua e dei giocattoli per mantenere l’uccello occupato.

Mantenervi all’interno un osso di seppia o un rametto di legno naturale è consigliabile per dare al parrocchetto qualcosa contro cui strofinare il becco e tenerlo pultio e rifilato.

I trespoli per l’uccellino vanno messi in un’area della gabbia dove l’uccello non rischia di sporcare con le proprie feci acqua o cibo.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Alessandra

Dio ha dato loro le ali per renderli liberi e lasciarli volare. Tenere un qualsiasi volatile in gabbia è una crudeltà 


Contatti:

Leggi anche