×

La Germania sbatte contro i più forti

Condividi su Facebook

Parlare di un ridimensionamento sarebbe ingeneroso, ma chissà se ora i toni trionfalistici che hanno accompagnato la Germania fin dalla prima esibizione in terra sudafricana si spegneranno. Segnare per tre volte quattro gol e fermarsi ancora alle soglie della finale: amaro destino per una nazionale storicamente vincente ma che non ha ancora assorbito il cambio di mentalità e di gioco indotto dal talento della nuova generazione.

Priva della classe e dell’imprevedibilità di Müller, la Germania si è scoperta senza idee nella partita peggiore: perchè è vero che la Spagna puoi solo aspettarla e sperare nelle ripartenze ma sopratutto nella ripresa i ragazzi di Löw sono stati troppo passivi anche se un’opportunità per passare, con Kroos, cinque minuti prima del gol fatale, l’avevano avuta.

A fine gara la sportiva ammissione della superiorità spagnola ha soffocato la delusione ma tra quattro anni, con tanta esperienza in più, tutti dovranno fare i conti con i nuovi panzer.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche