×

La Juve a Philadelphia, Krasic: ” Abbiamo grandi ambizioni”

default featured image 3 1200x900 768x576

imageskrasic

Temperature elevate e lavoro duro accompagnano in questi primi giorni di lavoro negli States i bianconeri, i giocatori sono molto contenti di questa esperienza e speriamo che serva per riamalgamare la squadra e farla tornare ai suoi livelli.

Bell’ambientazione, strutture imponenti a disposizione della Juventus per questa tournèe in Nord Anerica che la vedrà impegnata nei prossimi giorni in una serie di amichevoli ( presente articolo nel blog ).
Oggi ha rilasciato una bella intervista Milos Krasic, che tramite il sito ufficiale juventus.com, parla della nuova stagione e soprattutto del fatto che si è potuto riposare quest estate e ha potuto iniziare la preparazione insieme ai compagni: “Questa pausa mi ha fatto molto bene.

Sono stato in Kosovo, a casa mia. Tutti mi hanno mostrato il loro orgoglio per il mio successo. Sono contento perché sto bene e sto svolgendo tutta la preparazione al meglio, sarò pronto per disputare una grande stagione. Spero che questo stato continui per me e per tutta la squadra. Obiettivi? Le ambizioni del club sono importanti, ma questo è solo l’inizio della stagione non voglio sbilanciarmi. Giocheremo partita dopo partite per fare il meglio” .

Riguado all’approccio con il nuovo allentatore, il serbo risponde così:”Ogni allenatore ha le sue caratteristiche, ma penso che quest’anno saremo più aggressivi in campo. Io sarò più attaccante che centrocampista, questa è la grande differenza rispetto allo scorso anno e per me è l’ideale. Amo attaccare, con tutta la squadra, come un collettivo”.
Infine belle parole nei confronti del nuovo compagno Pirlo: “Andrea è un fenomeno, ha vinto moltissimo ed è una splendida persona.

Trovare tutte queste qualità in un giocatore è fantastico ed è bello giocare con lui. È la prima volta che gioco con un giocatore con le sue caratteristiche, non ho mai visto uno come lui, capace di dare la palla sul piede ad ogni azione“.
Le premesse sono buone, Milos sembra molto carico e convinto di poter riscattare una stagione fatta di grandi giocate e momenti di buio imbarazzanti, il nuovo assetto tattico dovrebbe esaltare le sue caratteristiche, le qualità ci sono, l’ambientamento in una nuova realtà sembra essere completato, adesso… ti aspettiamo Milos.

Contents.media
Ultima ora