La mia grappa è una 'bomba', scattano misure anti terrorismo - Notizie.it
La mia grappa è una ‘bomba’, scattano misure anti terrorismo
Attualità

La mia grappa è una ‘bomba’, scattano misure anti terrorismo

A volte i malintesi possono generare il caos. Come accaduto poco prima della partenza, dall’aeroporto Marco Polo di Venezia, di un volo Air Canada per il quale è scattato il protocollo anti terrorismo dopo le parole di uno dei passeggeri. In fase di imbarco infatti un passeggero italo-canadese di origini trevigiane, ha pronunciato le parole sbagliate nel momento sbagliato. “Questa grappa è una bomba”, avrebbe detto alla compagna poco prima di salire sull’aereo; un altro passeggero poco distante ha udito tutto e preoccupato ha avvisato il comandante di quanto udito pochi minuti prima; tanto è bastato per generare preoccupazione e il caos. In realtà l’uomo stava dicendo alla fidanzata di aver portato con sè, mettendola nella stiva, una ‘grappa che è una bomba’.

Ma il protocollo anti terrorismo è scattato ugualmente e sul posto, come da regolamento, sono arrivati i vigili del fuoco, il 118 e la polizia. Ovviamente l’imbarco è stato bloccato ed è stato necessario controllare uno a uno tutti i bagagli prima di poter dare l’ok al decollo.

Ci sono volute alcune ore prima che l’allarme rientrasse, quando, dopo aver parlato con i passeggeri, ci si è resi conto che si è trattato solo di un grande equivoco di uno di loro, che ha utilizzato una parola che, di questi tempi, è meglio evitare.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Apple iPhone 6s Plus 32GB Grigio - Grey
439 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Prozis Corehr - Smartband Con Cardiofrequenzimetro
24.99 €
41.67 € -40 %
Compra ora
Daniele Orlandi
Daniele Orlandi 5918 Articoli
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.