×

La musica desidera ripartire: confermati i primi concerti all’Arena

Grande attesa per la ripartenza della musica in Italia, la Fimi sollecita le riaperture del settore, alcuni artisti confermano le date dei concerti

Musica concerti

La Fimi ha una posizione ben chiara nell’ambito del settore dei concerti e mette in campo l’esigenza di ripartire prima possibile, in particolare la Federazione Industria Musicale Italiana ha tenuto a precisare che se il governo dovesse consentire l’accesso al pubblico in occasione degli Europei di calcio, allora dovrà considerare anche una possibile ripresa dei concerti musicali. 

Musica, voglia di ripartenza

L’intero mondo della musica freme per ripartire, i concerti sono eventi fondamentali che consentono di vivere esperienze uniche, il problema è che oggi Covid-19 ci ha privati anche di questo. Le norme anti-contagio infatti, non consentono di dar vita a questi eventi e dunque tutto ciò ha generato uno stato di sofferenza non solo per il pubblico, ma anche per l’intero comparto musicale, fatto di artisti e maestranze.

Concerti: ripresa e rinvii

Così, a causa dell’attuale situazione incerta che la pandemia ci impone, moltissimi artisti hanno già deciso di posticipare i loro concerti al 2022, che si spera sia l’anno della ripresa.

Ma la bella notizia, è che l’Arena di Verona ha confermato alcune date per quest’anno, si parla in particolare dei concerti di Emma, Francesco Gabbani e di Benji e Fede, oltre che dell’attesissimo spettacolo di Enrico Brignano.

Al fine di garantire a tutti la possibilità di assistere agli eventi, pare che l’Arena stia pensando di garantire un maggior numero di spettacoli, in modo da suddividere gli spettatori in più eventi, permettendo così di rispettare le norme anti-contagio e offrendo così la possibilità al pubblico dei live musicali di godere di un’esperienza che tanto è mancata.

Una bella idea che potrebbe regalarci un piccolo spiraglio di ritorno alla normalità, non credete?

Leggi anche:

Contents.media
Ultima ora