×

La musica senza confini

default featured image 3 1200x900 768x576
images?q=tbn:ANd9GcSDv4VIZR rcLDQVJdq69nfgPApjD9Ksc1QEifvSILvHkuBHB7MIw

Oramai la parola è digitale, anche per quanto riguarda la musica. Le corde non sono più quelle vere, ma basta appoggiare le dita sullo schermo dell’iPad o dello smartphone e avere un semplice applicazione con cui creare musica. Tutti possiamo essere dei musicista anche senza studiare anni e anni al conservatorio.
Sono già diversi anni che si parla di musica digitale e soprattutto si fa musica digitale. Inizialmente i costi erano molto elevati, ma nonostante ciò l’elettronica iniziava a ad adattarsi alla nuova tendenza.

Fino ai giorni nostri, con costi notevolmente bassi e grazie ai tablet i costi sono addirittura nulli. Infatti nell’iTunes Store sono presenti tantissime applicazioni che permettono di utilizzare il tablet come un qualsiasi strumento musicale, in grado di simulare tutti i tipi di suoni. Non c’è bisogno di scegliere un solo strumento e lasciarne un altro, ma si può essere in grado di suonali tutti. Si può anche di inventare un vero è proprio genere musicale, con suoni che possono essere anche mixati.

Tantissimi gli strumenti presenti sul mercato, come le chitarre che possono fungere anche da altri strumenti, oppure il sintetizzatore polifonico a sei voci con tanto di batteria elettronica.
Per chi invece non vuole lasciare i vecchi strumenti, può sempre utilizzare la tecnologia per leggere la musica, quindi come spartito. Basta scaricare da Internet lo spartito in formatro PDF e visualizzarlo sull’iPad.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora