La pazza scarpa "Pazza" di Brian Atwood! Favolosa pump e simpatico gioco di parole... dalla Collezione Fall/Winter 2011/2012 | Notizie.it
La pazza scarpa “Pazza” di Brian Atwood! Favolosa pump e simpatico gioco di parole… dalla Collezione Fall/Winter 2011/2012
Lifestyle

La pazza scarpa “Pazza” di Brian Atwood! Favolosa pump e simpatico gioco di parole… dalla Collezione Fall/Winter 2011/2012

Care lettrici di ScarpeBlog,

ve la propongo perché ho pensato che sarebbe stato un bel modo per iniziare a movimentare questa serata del Venerdì tra aperitivi, feste e clubbing… pronte!?

La “Pazza” pump di Brian Atwood!

La "Pazza" scarpa di Brian Atwood: Collezione Autunno/Inverno 2011/2012
La "Pazza" scarpa di Brian Atwood: Collezione Autunno/Inverno 2011/2012

Sì, proprio così, Brian Atwood ha scelto un nome italiano per descriverla: “Pazza”! E come potrebbe essere altrimenti? Pazza e scatenata com’è… Vi riconoscete un po’ in lei, ragazze? Impossibile non notarla ed impossibile tenerla sotto controllo durante le vostre serate più spumeggianti e scintillanti. Che Atwood si sia ispirato alle crazy Italian Girls per creare questa pump?

pescata direttamente dalla Collezione Autunno/Inverno 2011/2012, il sandalo peep-toe, colore base fucsia, materiale camoscio, ha la tomaia open e legata da nastri nero e piume esotiche. Audaci e coraggiose, proprio come voi ragazze, giusto? Tacco altissimo: 14 cm con plateau. Esageratamente chic!

E altre 2 varianti “Pazza”: il modello in suede nero e la versione Leopard Print Pony.

La "Pazza" scarpa di Brian Atwood: Collezione Autunno/Inverno 2011/2012
La "Pazza" scarpa di Brian Atwood: Collezione Autunno/Inverno 2011/2012
La "Pazza" scarpa di Brian Atwood: Collezione Autunno/Inverno 2011/2012
La "Pazza" scarpa di Brian Atwood: Collezione Autunno/Inverno 2011/2012

Che ne dite, care lettrici? Potrebbero essere le vostre alleate di stasera e dei vostri Venerdì notte? O sono a little too much?

Ad ogni modo, sono decisamente una ciliegina fashion per dare quel pizzico di gusto “pazzo” in più all’esordio del fine settimana…

un sapore dal crazy appeal griffato Brian Atwood.

Tina Toast

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche